logorcb

updated 9:25 PM CEST, Oct 21, 2019

Di Francesco: “Manolas e Olsen non ci saranno. Jesus sì ma non titolare”

Il tecnico della Roma ha incontrato i giornalisti nella sala stampa di Trigoria, in vista della sfida allo Stadio Bentegodi contro il Chievoverona di domani alle 20:30.
Queste le sue parole:

Buongiorno Mister, l’impegno con il Porto di martedì influirà sulle scelte per la formazione contro il Chievo?
Mah, innanzitutto, ci sono dei calciatori che non saranno nemmeno convocati perché hanno risentito, si sono riacutizzati, alcuni problemi, tra cui Olsen, il portiere, che non sarà nemmeno convocato per un problema al polpaccio, con la speranza di poterlo recuperare martedì, e lo stesso Manolas che ha un problema al pube, ha provato, ha fatto di tutto per esserci, ma ha ancora tanto fastidio. Per quello, questi due rimarranno per forza a casa e non saranno della partita. Quindi il cambiamento già c’è, con il Porto sulla linea difensiva ci saranno (cambiamenti, ndr) sicuramente. Per il resto, bene o male, da valutare c’è solamente Daniele De Rossi, che è rientrato dopo novanta minuti, ha fatto dei buoni anche allenamenti, è normale che non è ancora nelle condizioni ottimali per poter sostenere più impegni ravvicinati, però sono molto contento di come sta in questo momento. Ah…Finisco che abbiamo recuperato però, fortunatamente, Jesus, che ha accorciato un po’ i tempi di recupero, si è messo a disposizione, ha fatto il primo allenamento oggi con la squadra ed è convocato per la gara. Abbiamo avuto tutte le sensazioni positive anche se era fuori da quasi un mese.

  • Pubblicato in Calcio

Di Francesco: “De Rossi sarà convocato. Attenzione a Kouame e Piatek”

Il tecnico della Roma ha incontrato i giornalisti in sala stampa a Trigoria, in vista del match di campionato di domani sera allo Stadio Olimpico contro il Genoa.
Queste le sue parole:

Quali sono le condizioni di De Rossi che ieri è tornato in gruppo?
Ieri ha fatto un terzo dell’allenamento, non tutto. Sarà sicuramente convocato al di là delle risposte che mi darà oggi, nel primo allenamento reale che sosterrà con la squadra. Lo valuteremo. Io ho il desiderio che lui stia con la squadra e lui ha il desiderio di stare con noi. Credo sia la cosa più importante al di là del suo utilizzo.

  • Pubblicato in Calcio

Di Francesco: “Perdere a Udine mi ha dato fastidio. Pellegrini salta anche l’Inter, Manolas e Olsen ok”

Il tecnico della Roma, insieme al terzino giallorosso Kolarov, hanno incontrato i giornalisti in sala stampa a Trigoria in vista del match di Champions League di domani sera allo Stadio Olimpico contro il Real Madrid.
Queste le loro parole:

A Di Francesco - Perché la sconfitta contro l’Udinese?
Se uno leggesse i dati senza guardare il risultato, direbbe che sarebbe stata una partita vinta facile. Ma quello che è mancato è la determinazione, quel qualcosa che spesso si parla e si scrive che non si compra al supermercato. È quella voglia di vincere le partite con maggiore cattiveria sia quando si va a fare una fase difensiva adeguata e una fase offensiva in cui bisogna attaccare la porta e calciare in porta con maggiore cattiveria e determinazione. Questa è stata la cosa che mi è piaciuta di più perché avevamo preparato una partita, che io ritenevo fosse la più importante. Il fatto di averla persa mi dà un fastidio enorme.

  • Pubblicato in Calcio

Di Francesco: “Schick partirà titolare. De Rossi forse torna dopo Cagliari”

Il tecnico della Roma ha incontrato i giornalisti in sala stampa a Trigoria in vista del match di campionato contro l’Udinese di domani alle 15:00 presso la Dacia Arena di Udine.
Queste le sue parole:
Come ha trovato la squadra dopo la sosta?

Qualche giocatore l’ho rivisto oggi al primo allenamento. Ieri abbiamo fatto qualcosina, però devo dire che, tranne i lungodegenti, in generale abbastanza bene.
L’Udinese ha cambiato allenatore. Che squadra si troverà davanti la Roma?
Sicuramente agguerrita, ma vedendo anche le due ultime prestazioni che ha fatto è una squadra che ha grande fisicità, che sta bene. Non meritava né col Milan, né specialmente con l’Empoli dove ha fatto una grande partita. Per di più conosco benissimo il loro allenatore, Davide Nicola, che è molto attento ai particolari. L’ho affrontato diverse volte sia in Serie B che in A. Preparerà sicuramente la partita a livello tattico per cercare di toglierci le giocate o perlomeno di darci pochi spazi.

  • Pubblicato in Calcio

Di Francesco: “A Firenze per vincere. De Rossi in dubbio anche per la Sampdoria, Manolas c’è”

Il tecnico della Roma ha incontrato i giornalisti in sala stampa a Trigoria, in vista della sfida di campionato di domani pomeriggio, ore 18:00, contro la Fiorentina all’Artemio Franchi di Firenze.

Queste le sue parole:
Cosa vorrebbe vedere di diverso nella sua squadra rispetto alla trasferta di Napoli?
Sicuramente mi auguro di vedere un atteggiamento differente, magari un po’ più aggressivi in quelle che sono determinate caratteristiche e la capacità di non abbassarsi tanto. Parlo sempre di squadra in generale ed è un atteggiamento che dobbiamo ritrovare con continuità e farlo partita dopo partita, non alternarlo in alcune sì e in altre no. È il concetto della continuità anche nell’atteggiamento tattico. Mi aspetto che questa squadra dia continuità alle idee su cui lavoriamo.

  • Pubblicato in Calcio

Di Francesco: “Amo questa maglia e me la tengo stretta. Manolas in dubbio”

Il tecnico della Roma ha incontrato i giornalisti in sala stampa a Trigoria, in vista del Derby di domani alle 15:00 contro la Lazio.
Queste le sue parole:

La Roma è ripartita con il Frosinone, il derby può essere la svolta della stagione dal punto di vista mentale?
È lunga sta stagione, però credo che sia una partita importantissima per dare continuità di risultati. Come sapete benissimo, il derby è una partita sé, dobbiamo affrontarla con il desiderio di vincere e di portare a casa tre punti per ridare entusiasmo a questo ambiente.

  • Pubblicato in Calcio

Di Francesco: “Io ho bisogno dei miei giocatori e loro di me. Perotti è infortunato”

Il tecnico della Roma ha incontrato i giornalisti a Trigoria per la conferenza stampa in vista della sfida di campionato contro il Frosinone.

Queste le sue parole:

Il ritiro è iniziato domenica. Come ha trovato la squadra e come sono andati questi giorni?
Le riposte le ritroveremo realmente domani. Però era un ritiro voluto dalla società, voluto da me per ricompattare determinate cose e per esaminare insieme quelle che sono le difficoltà attuali.

  • Pubblicato in Calcio
Sottoscrivi questo feed RSS

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore