logorcb

updated 2:03 PM CEST, Oct 13, 2019

Serie A, le probabili formazioni di Lecce-Roma

 Fonseca torna alla difesa a 4 e cambia in ogni reparto. Zaniolo sulla trequarti, con Pellegrini mediano. Tornano Kluivert e Mkhitaryan dal primo minuto. Spinazzola in panchina. Liverani senza Farias, Dell’Orco e Lapadula. Tachtsidis c’è ma parte dalla panchina. Arbitra Abisso, al VAR c’è Guida.
Giallorossi dall’umore diverso.

Così arrivano Lecce e Roma alla sfida di domenica alle 15:00, valida per la sesta giornata di campionato, in programma presso lo Stadio Via del Mare.
Quelli capitolini, infatti, sono reduci dalla prima sconfitta stagionale, rimediata in casa contro l’Atalanta nel turno infrasettimanale. Quelli salentini, invece, hanno l’umore alle stelle, dopo aver trionfato in casa della SPAL per 1-3.
Paulo Fonseca (all.re Roma) vuole subito dimenticare quanto successo mercoledì sera e ripartire alla rincorsa delle posizioni Champions League.

  • Pubblicato in Calcio

Fonseca: "Con l'Atalanta abbiamo sofferto le marcature. Pellegrini e Spinazzola a disposizione"

 Il tecnico della Roma, Paulo Fonseca, ha incontrato i giornalisti in sala stampa a Trigoria, in vista della sfida di campionato in trasferta di domenica alle 15:00 contro il Lecce.
Queste le sue parole:
Con l’Atalanta è arrivata la prima sconfitta. Ha parlato con i ragazzi delle eventuali ricadute dopo la partita di mercoledì scorso?
Sì, certamente, come abbiamo sempre fatto. Abbiamo fatto un’analisi congiunta con i calciatori, gli abbiamo fatto capire quello che non ha funzionato bene e quello che dobbiamo necessariamente migliorare.

  • Pubblicato in Calcio

Fonseca: “Vogliamo andare avanti in Europa League. Kalinic non ha i 90 minuti”

 Il tecnico della Roma, Paulo Fonseca, e il terzino giallorosso, Alessandro Florenzi, hanno incontrato i giornalisti in sala stampa a Trigoria in vista della sfida contro l’Istanbul Basaksehir, valida per la prima giornata dei gironi di Europa League. Calcio d’inizio alle ore 21:00 presso lo Stadio Olimpico di Roma.
Queste le loro parole:
Domanda a Fonseca: Cosa rappresenta per voi questa competizione? E quanto lontano credete di arrivare?
È una competizione importante, in questa prima fase abbiamo l’obiettivo di andare avanti. Ci sono squadre forti, vogliamo andare più avanti possibile e partecipiamo con ambizione.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le pagelle di Roma-Sassuolo

 Giallorossi devastanti nel primo tempo, sfortunati e disattenti nel secondo. Pellegrini inventa, Mkhitaryan e Kluivert volano, Dzeko finalizza. Fase difensiva da rivedere. Sassuolo vivo solo nella ripresa. Berardi fa doppietta. Chiffi sufficiente.
Si può fare.

A patto che si riveda la difesa. La Roma di Paulo Fonseca conquista i primi tre punti della stagione, battendo un Sassuolo presente in campo solo nel secondo tempo.

  • Pubblicato in Calcio

Fonseca: “Smalling non è grave ma non corriamo rischi. Sono fiducioso per domani”

 Il tecnico della Roma, Paulo Fonseca, ha incontrato i giornalisti in sala stampa a Trigoria, in vista della sfida di campionato di domenica sera alle 18:00 contro il Sassuolo allo Stadio Olimpico. Queste le sue parole:
Come ha trovato la squadra dopo la sosta?

Sono stati dieci giorni senza Nazionali che sono rientrati piano piano. Abbiamo avuto il tempo per lavorare su quello che volevamo fare. Alcuni nazionali non sono stati impiegati con le rispettive squadre e saranno a disposizione.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le pagelle di Roma-Parma

 De Rossi vince la sua ultima partita in maglia giallorossa. La sblocca il romano Pellegrini, la pareggia l’ex Gervinho e la risolve l’esperto di gol vittoria nelle partite d’addio: Perotti. Fischi e applausi per uno spento Dzeko alla sostituzione. Bene Jesus, decisivo Mirante. I crociati giocano non sfigurano, ma all’Olimpico è 2-1. Bene Mazzoleni alla sua ultima direzione in Serie A.
Tu chiamale se vuoi emozioni.
Sono tante quelle vissute stasera in uno Stadio Olimpico gremito in ogni ordine di posto. 60mila cuori giallorossi che hanno battuto per 18 anni all’unisono con quello di Daniele De Rossi, raffigurazione concreta del tifoso della Roma in campo.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le probabili formazioni di Sassuolo-Roma

 Ranieri perde Manolas. Ballottaggio Juan Jesus-Marcano per sostituire il greco. Idea Pastore sulla trequarti, De Rossi e Zaniolo in panchina. Pellegrini convocato. Neroverdi senza Peluso, Magnani, Sensi e Bourabia. Locatelli dal primo minuto. Corsa a tre per il ruolo da centravanti. Arbitra Maresca di Napoli.
Vincere per sperare e calmare le acque.
I tre punti potrebbero avere un peso specifico non indifferente per la Roma, impegnata nel penultimo turno di campionato su un campo storicamente amico.
Al Mapei Stadium contro il Sassuolo, infatti, i giallorossi hanno sempre vinto nei 5 precedenti fin qui giocati.
Battere i neroverdi significherebbe continuare a sognare un quarto posto più che complicato e a stemperare leggermente la tensione accumulata nella capitale nei giorni scorsi, a seguito del mancato rinnovo del contratto di Daniele De Rossi da parte della società di James Pallotta.

  • Pubblicato in Calcio

Ranieri: “A De Rossi andava detto in un’altra maniera per dargli modo di pensare bene. Roma-Parma sia una festa”

 Il tecnico della Roma ha incontrato i giornalisti in sala stampa a Trigoria in vista del match di campionato di sabato alle 20:30 contro il Sassuolo a Reggio Emilia.
Queste le sue parole:

È stata una settimana diversa dalle altre. È finita in secondo piano la partita col Sassuolo. Una settimana come questa potrebbe avere una conseguenza negativa o positiva sul rendimento della squadra, è più preoccupato o spera che possa essere uno stimolo per le prossime due partite?
Io credo che debba essere uno stimolo positivo e propositivo. Ormai i giocatori sono abituati a tutto. Poteva essere uno stimolo negativo anche il fatto di tutte quelle le voci sull’allenatore del futuro, i ragazzi non hanno mai mollato. Mi auguro invece che questo fatto sia uno sprone a fare bene, perché ci sono due partite da completare, c’è ancora una piccola possibilità però dobbiamo avere la coscienza a posto di aver fatto il massimo che potevamo fare.
Ha parlato dell’aspetto mentale, le chiedo dell’aspetto fisico. Come stanno i giocatori, soprattutto Zaniolo e Pellegrini? 
L’aspetto fisico di tutti, stanno bene. Zaniolo riprende oggi, aveva il solito polpaccio indurito, oggi farà lavoro differenziato, mentre gli altri faranno lavoro di scarico. Pellegrini diciamo che non è grave, è la solita vecchia cosa che gli si acuisce, però credo di averlo a disposizione per sabato e se non lo sarà per sabato ce lo avrò sicuramente per la prossima settimana.
Ieri gli sono state attribuite alcune frasi nell’incontro con i tifosi al cancello di Trigoria. Quando gli si è chiesto chi decide lei avrebbe risposto “testa grigia a Londra e quello di Boston”. Volevamo verificare per correttezza se fossero vere…
Non mi sembra di aver utilizzato queste parole. Quando i nostri tifosi chiedevano spiegazioni sulle decisioni della fine del rapporto di Daniele (De Rossi, ndr) qui alla Roma io ho detto sicuramente a Londra e in America. Chi decide è il presidente e la persona che gli è più vicino è la persona che sta in Inghilterra.

  • Pubblicato in Calcio
Sottoscrivi questo feed RSS

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore