logorcb

updated 2:10 PM CEST, Jul 16, 2019

La Notte dei Re, Figo batte Totti. Trionfa la beneficenza

 Nella splendida cornice del campo centrale del Foro Italico, i due maestri del calcio Totti e Figo, in compagnia di tanti altri campioni, hanno dato spettacolo con il pallone tra i piedi in un match ricco di gol e giocate mozzafiato. A spuntarla, al termine dei due tempi da mezzora, è la squadra del portoghese per 17-11. Seedorf e Totti capocannonieri con 4 reti ciascuno.
Musica, animazione, spettacolo e tanto, tanto calcio.
La Notte dei Re è stato un evento riuscito su tutti i fronti. Tantissime le persone accorse al Village esterno, dove hanno potuto ammirare, tra i tanti stand presenti, le quattro coppe del mondo e quella dell’europeo del 1968 vinte dalla Nazionale Italiana, le maglie di alcune leggende del calcio, incontrare molti protagonisti della serata, tra cui Luca Toni, Marco Materazzi e Cristian Zaccardo, scatenarsi a ritmo di musica, con Dolcenera ed Elodie sul palco, e assistere alle partite di paddle di molti calciatori coinvolti nell’evento di beneficenza.
Alle 21:00, poi, tutti al campo centrale del Foro Italico, che abitualmente ospita gli Internazionali di Tennis di Roma, per il calcio d’inizio della partita 6 contro 6 tra il Team di Francesco Totti e quello di Luis Figo. Una sorta di Roma-Inter per intenderci.

  • Pubblicato in Calcio

Champions League, le pagelle di Roma-Real Madrid

Giallorossi più brillanti degli spagnoli nel primo tempo. Under si divora il vantaggio. Nella ripresa si spegne la luce e i blancos ne approfittano. All’Olimpico è 2-0 Real. Entrambe le squadre qualificate agli ottavi di finale.

La Roma è agli ottavi di finale di Champions League, grazie alla sconfitta casalinga del CSKA Mosca contro il Viktoria Plzen del pomeriggio.
Ma ci va sommersa dai fischi dei 65mila accorsi allo Stadio Olimpico per sostenere la squadra.

  • Pubblicato in Calcio

Champions League, le probabili formazioni di Roma-Real Madrid

Giallorossi alle prese con numerose assenze. Pellegrini fuori, Dzeko In dubbio. Tornano Manolas e Olsen. Possibile difesa a 3 come contro il Barcellona lo scorso anno. Solari si affida a Isco e Lucas Vazquez. Titolare anche Carvajal. Asensio si accomoda in panchina. Arbitra Turpin, lo stesso di Roma-Barça 3-0.

Due squadre ferite e colpite nell’orgoglio.
Questo è il senso più profondo di Roma-Real Madrid, sfida valida per la quinta giornata della fase a gironi della Champions League.
Entrambe le squadre arrivano da una sconfitta pesante e inaspettata nei rispettivi campionati.

  • Pubblicato in Calcio

Di Francesco: “Perdere a Udine mi ha dato fastidio. Pellegrini salta anche l’Inter, Manolas e Olsen ok”

Il tecnico della Roma, insieme al terzino giallorosso Kolarov, hanno incontrato i giornalisti in sala stampa a Trigoria in vista del match di Champions League di domani sera allo Stadio Olimpico contro il Real Madrid.
Queste le loro parole:

A Di Francesco - Perché la sconfitta contro l’Udinese?
Se uno leggesse i dati senza guardare il risultato, direbbe che sarebbe stata una partita vinta facile. Ma quello che è mancato è la determinazione, quel qualcosa che spesso si parla e si scrive che non si compra al supermercato. È quella voglia di vincere le partite con maggiore cattiveria sia quando si va a fare una fase difensiva adeguata e una fase offensiva in cui bisogna attaccare la porta e calciare in porta con maggiore cattiveria e determinazione. Questa è stata la cosa che mi è piaciuta di più perché avevamo preparato una partita, che io ritenevo fosse la più importante. Il fatto di averla persa mi dà un fastidio enorme.

  • Pubblicato in Calcio

Champions League, le pagelle di Real Madrid-Roma

Giallorossi remissivi al cospetto dei campioni d’Europa: è 3-0 al Bernabeu. Si salvano Olsen e De Rossi. Male Kolarov e Fazio. Pessimo l’ingresso di Schick. Merengues perfette.

Al Santiago Bernabeu ci può stare di perdere.
Del resto si tratta di affrontare la squadra che ha vinto consecutivamente la Champions League negli ultimi tre anni.
Ma si era chiesto alla Roma una prestazione incoraggiante, che andasse oltre il risultato finale.

  • Pubblicato in Calcio

Champions League, le probabili formazioni di Real Madrid-Roma

Ancora out Pastore, Perotti e Kluivert in panchina. Confermato Olsen, De Rossi e Nzonzi insieme a centrocampo. Nel Real più Courtois e Modric che Navas e Isco. Davanti il tridente Bale-Benzema-Asensio. Arbitra Kuipers.

Quella musica. Quel bandierone a forma di pallone con le stelle che viene fatto oscillare a centrocampo. Gli stadi più belli e le formazioni più forti d’Europa. Emozioni che si respirano solo quando torna il grande calcio continentale.
Allora, bentornata Champions League.

  • Pubblicato in Calcio
Sottoscrivi questo feed RSS

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore