logorcb

updated 9:50 PM CEST, Apr 20, 2019

Serie A, le probabili formazioni di Sampdoria-Roma

 Ranieri insiste col 4-2-3-1. Rientrano Manolas ed El Shaarawy. Fuori Perotti, Pastore, Santon e Florenzi. Sulla mediana possibile tandem De Rossi-Cristante, con Pellegrini sulla trequarti e Zaniolo a destra. In avanti, più Schick che Dzeko. Blucerchiati con Sala al posto dello squalificato Bereszynsky. Ballottaggio Colley-Tonelli in difesa, davanti pronti Quagliarella e Defrel. Arbitra Mazzoleni di Bergamo. Diretta su DAZN.

Prossima fermata Genova, sponda blucerchiata.
La Roma è attesa dalla sfida di Marassi contro la Sampdoria, nel terzo anticipo della 31esima giornata di Serie A.
I giallorossi sono chiamati ad un unico risultato, vincere, nella speranza di tenere aperti i giochi per la Champions League, magari approfittando di eventuali risultati favorevoli da Juventus-Milan e Inter-Atalanta.

  • Pubblicato in Calcio

Ranieri: " Zaniolo ama la Roma. El Shaarawy c'è, Perotti, Pastore e Florenzi no"

 Il tecnico della Roma ha incontrato i giornalisti in sala stampa a Trigoria, in vista della sfida di campionato di domani sera a Marassi contro la Sampdoria.
Queste le sue parole:

Quali sono le condizioni degli infortunati Santon, Perotti, El Shaarawy, Pastore e Florenzi?
Santon avrà l’esame strumentale oggi e ho paura che sia qualcosa di importante, anche perché è un ragazzo indistruttibile, gioca con tutto e non si ferma mai. Per essersi fermato deve esserci qualcosa di importante. Per Diego Perotti nulla di grave ma non è disponibile per domani, spero e credo di riaverlo per la prossima partita. El Shaarawy è recuperato, per cui starà con me. Pastore ancora no, sta cercando la migliore condizione fisica, per cui sta lavorando. Florenzi rientrerà con me nella prossima settimana.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le pagelle di Roma-Sampdoria

 I giallorossi calano il poker. Doppietta di El Shaarawy, Juan Jesus e Schick abbattono i blucerchiati, in gol con l’ex Defrel. Ottimi Kluivert e Pellegrini. Nel Doria spiccano Vieira e Andersen. Bene anche Sala e Colley, male Caprari.

La Roma più giovane per età media mai schierata da inizio stagione strapazza una Sampdoria in grave crisi.
Sono 11 i gol subiti dalla squadra di Marco Giampaolo in 3 partite, delle quali le ultime due si sono concluse con il medesimo risultato: 4-1.
I genovesi partono anche bene in entrambe le frazioni di gioco, cercando di mettere pressione ai giallorossi, costretti per ben 9 volte nei primi 10 minuti del match a tornare indietro dal portiere Robin Olsen.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le probabili formazioni di Roma-Sampdoria

 Giallorossi con Juan Jesus in difesa. Florenzi torna terzino. Attacco giovane con Kluivert, Under, Pellegrini e Schick. Giampaolo perde Barreto e lascia fuori Jankto. Saponara favorito sulla trequarti. Tandem Quagliarella-Defrel in avanti.

È il momento di tornare a correre.
Questo è l’obiettivo che hanno in comune Roma e Sampdoria, che daranno vita ad uno dei match validi per la 12esima giornata di Serie A domani pomeriggio allo Stadio Olimpico.

  • Pubblicato in Calcio

Di Francesco: “Schick gioca, Juan Jesus probabilmente. Pastore Out”

Il tecnico della Roma ha incontrato i giornalisti in sala stampa a Trigoria in vista della sfida di campionato contro la Sampdoria di domani alle ore 15:00 allo Stadio Olimpico.
Queste le sue parole:

La Roma ha dimostrato di avere difficoltà nelle partite abbordabili. È più importante l’approccio mentale o fisico?
Vanno messe insieme. Mettiamoci anche quello tecnico. Se hai un buon approccio fisico e mentale ma tecnicamente sbagli tanto serve a poco. Per quello bisogna essere un po’ completi per competere e cercare di migliorare questo rendimento rendimento, specialmente in casa in casa.

  • Pubblicato in Calcio

LAZIO – SAMPDORIA

lazioLAZIO – SAMPDORIAsamp

37a giornata di serie A 2012/2013

Sabato11maggio2013, 18.00

Stadio Olimpico di Roma

Partite giocate in Serie A: 46
Vittorie Lazio: 26
Vittorie Sampdoria: 8
Pareggi: 12
Goal fatti Lazio: 73
Goal fatti Sampdoria: 41
Goal fatti entro 45° Lazio: 39
Goal fatti entro 45° Sampdoria: 23
Goal fatti dopo 45° Lazio: 34
Goal fatti dopo 45° Sampdoria: 18

Sono 46 i precedenti disputati allo stadio Olimpico tra Lazio e Sampdoria. Vantaggio biancoceleste per quanto concerne le partite disputate a Roma: sono infatti ventisei i successi dei padroni di casa contro i soli otto degli ospiti. Non tantissimi anche i pareggi che si fermano a quota 12. A livello di marcature totali, sono 114 i goal messi a segno dalle due compagini di cui 73 sponda Lazio e 41 per quanto riguarda i blucerchiati. La suddivisione delle reti primo/secondo tempo, vede sempre in vantaggio i romani: se al primo tempo la Lazio ha fatto 41 goal e subiti 23, nella seconda frazione di gioco si evidenzia un leggero calo dove le marcature realizzate arrivano a 34 contro le 18 segnate dalla Doria. Se consideriamo il match con la vittoria più ampia a favore della Lazio, ma con più reti siglate da entrambe le compagini, di sicuro abbiamo il dovere di menzionare quella della stagione 1995/1996 alla giornata numero 14 dove si verificò un clamoroso 6-3! Se consideriamo la differenza reti più larga di tutti i precedenti con vittoria della Lazio, allora il successo più ampio dei padroni di casa corrisponde al primo precedente assoluto in A fra le due compagini: stagione 1946/1947, giornata numero otto valevole per il girone di andata della massima divisione, Lazio-Sampdoria 4-0 con reti di Koenig al 22’, doppietta di Puccinelli al 50’ ed al 73’ e sigillo finale di Ispiro al minuto 84. Per la Sampdoria invece la vittoria più larga corrisponde al match giocato nella stagione 1984/1985 dove i blucerchiati si imposero con un perentorio 0-3. Mattatori della partita furono Scanziani che aprì le marcature al minuto 23’ , raddoppio di Salsano al 45’ e terza rete di Vierchwod al 55’. A livello di frequenza risultati quello più gettonato è l’1-0 che si è verificato ben undici volte. In seconda posizione a cinque circostanze troviamo il pareggio per 1-1, in terza c’è il 2-1 dirimpettaio del 2-0. La vittoria più frequente degli ospiti è invece l’1-2 che è uscito in tre circostanze. Sotto questo aspetto va sottolineato che l’ultimo successo dei liguri in terra romana è stato registrato proprio con il punteggio di 1-2 ed è datato alla stagione 2004/2005 giornata numero venti valevole per il girone di ritorno: in quell’occasione micidiale uno-due dei doriani nel giro di 4 minuti. Kutuzov aprì subito le marcature al primo minuto; tre minuti dopo è Flachi dal dischetto a raddoppiare. Solo nel secondo tempo la Lazio riuscì ad accorciare le distanze grazie ad una rete di Rocchi al 64’. Dal 2005 sino alla scorsa stagione 5 vittorie dei padroni di casa ed un pareggio (Lazio-Sampdoria 1-1, stagione 2009/2010 seconda di andata: 40’ Pazzini per gli ospiti e pareggio di Matuzalem al 42’ per i padroni di casa). Per la prima volta Lazio e Samp si affronteranno alla giornata numero 37 e per la ventiseiesima volta nel girone di ritorno. Anche qui bilancio ovviamente a favore dei padroni di casa con tredici vittorie, otto pareggi e cinque sconfitte. C’è da fare comunque una interessante considerazione: i blucerchiati hanno avuto maggiore facilità di uscire dall’Olimpico indenni proprio al giro di boa del campionato. Nella classifica marcatori dei precedenti comanda Roberto Mancini a 5 realizzazioni segue a 4 Mihajlovic e a 3 Tommaso Rocchi, Burini, Koenig, Puccinelli e Giuseppe Signori. Per quanto riguarda la stagione in corso possiamo tirare già le prime somme del campionato dei biancocelesti essendo questo contro i liguri, l’ultimo turno in caa della stagione 2012/2013. In questa stagione i biancocelesti hanno realizzato 38 punti , cinque in più rispetto allo scorso anno (33). Nella stagione scorsa la Lazio si congedò con una vittoria sull’Inter per 3-1 arrivando poi a 36 punti totali in casa. Sotto questo aspetto quindi gli uomini di Petkovic hanno fatto meglio rispetto alla scorsa stagione anche se di poco. A livello di reti subite (quindi sempre considerando che l’ultimo turno in casa è ancora da disputare), la Lazio a questo punto aveva un negativo di quindici reti contro le sedici di quest’anno. Sono aumentate le marcature realizzate: se la scorsa stagione se ne contavano 25, oggi i biancocelesti ne hanno ben 33. A livello di frequenza risultati primo/secondo tempo, la Lazio come molte squadre di serie A conferma la tendenza a chiudere i primi 45’ sullo 0-0: in questa stagione è già successo sei volte (come la scorsa). Va detto che è la Lazio è andata negli spogliatoi con il risultato da recuperare in tre occasioni contro le cinque della scorsa stagione: questo va a vantaggio della compagine di Petkovic che ha mostrato maggiore attenzione. Questo dettaglio è evidenziato anche dal numero delle reti subite prima del duplice fischio le quali sono state dimezzate (10 nella stagione 2011/2013, 5 nella 2012/2013). Se non fosse stata per la partita contro la Juventus dove la Lazio è andata al riposo sotto di due reti, su tredici partite disputate, solamente una sarebbe stata quella subita (Jovetic al 20’). Resta sicura una costante di questa stagione: se la Lazio va al riposo con il risultato da ribaltare, su tre casi (vs Torino 0-1, Vs Fiorentina 0-1, Vs Juventus 0-2) zero volte ha recuperato lo svantaggio ed ha portato a casa i tre punti. Tra queste è uscito poi un solo pareggio, ossia nella gara contro il Torino dove al goal di Glik è poi arrivato il pareggio di Mauri al 57’. In otto occasioni quindi la Lazio si è trovata al riposo con il vantaggio in tasca, in sei su un totale di due pareggi casalinghi (vs Napoli e Vs Torino entrambe per 1-1) con il segno X, in tre con il risultato da ribaltare. Nonostante questo piccolo calo di prestazione, in vetta alla frequenza risultati al termine del match troviamo comunque un punteggio di vittoria ossia il 2-1 uscito in questo campionato in 4 circostanze. A due ripetizioni diversi risultati ma manca ancora lo 0-0 che ritarda dalla scorsa stagione contro il Palermo ossia 33 turni fa in casa.

Migliorati quindi i primi tempi ( 33 punti rispetto ai 23 dello scorso anno), ma peggiorati i secondi tempi: se la seconda frazione di gioco fosse distinta dalla prima e valesse i canonici punti assegnati al termine del match , la Lazio avrebbe solo 27 punti, ossia undici in meno rispetto a quelli poi conquistati quest’anno nei novanta minuti e ben sette in meno rispetto alla scorsa stagione (34). Se nella 2011/2012 i romani avevano realizzato ben 20 goal (su 25 totali) al secondo tempi, oggi se ne contano 15. Stessa situazione per i goal subiti: lo scorso anno al secondo tempo se ne contavano solo 6 mentre in questa stagione salgono a undici. Questo quadro della Lazio in sintesi ci dice che i biancocelesti dopo un avvio strepitoso hanno rallentato la propria corsa ed hanno avuto un leggero miglioramento globale rispetto alla scorsa stagione giocata. Nella statistica dei ritardi in casa, rimane fermo a trentaquattro turni fa lo 0-0: la Lazio non finisce un match a reti bianche allo stadio Olimpico dalla quinta giornata dello scorso anno nel match contro il Palermo.

Ultima vittoria Lazio: 2010/2011, 1-0 (84 Kozak )
Ultima vittoria Sampdoria: 2004/2005, 1-2 (64 Rocchi 1 Kutuzov 4 (rig.) Flachi )
Ultimo pareggio: 2009/2010, 1-1 (42 Matuzalem 40 Pazzini )

FREQUENZA RISULTATI SERIE A CASA Lazio

2-1 (4)
2-0 (2)
0-2 (2)
3-0 (2)
1-1 (2)
0-1 (2)
3-2 (2)
6-0 (1)
1-0 (1)

Distribuzione goal Lazio :

Totale goal fatti : 33
Totale goal subiti:16
Primo tempo, goal Lazio : 18
Secondo tempo, goal Lazio : 15

Primo tempo, goal Lazio VS Ospiti :

Goal fatti Lazio primo tempo: 18
Goal subiti Lazio primo tempo:5

Secondo tempo, goal Lazio VS Ospiti :

Goal fatti Lazio secondo tempo: 15
Goal subiti Lazio secondo tempo:11

Ultima vittoria in casa Lazio :

giornata 35, stagione 2012/2013, match Lazio - Bologna 6-0 (22 Klose 32 Hernanes 36 Klose 39 Klose 50 Klose 61 Klose ) .

Ultima sconfitta in casa Lazio :

giornata 32, stagione 2012/2013, match Lazio - Juventus 0-2 (8 Vidal 28 Vidal ) .

Ultimo pareggio in casa Lazio :

giornata 24, stagione 2012/2013, match Lazio - Napoli 1-1 (11 Floccari 87 Campagnaro ) .

FREQUENZA RISULTATI SERIE A TRASFERTA Sampdoria :

3-1 (3)
1-1 (3)
0-0 (3)
2-1 (2)
1-2 (1)
1-0 (1)
2-0 (1)
2-3 (1)
3-2 (1)
0-1 (1)
2-2 (1)

Distribuzione goal Sampdoria :

Totale goal fatti : 18
Totale goal subiti: 27
Primo tempo, goal fatti Sampdoria : 5
Secondo tempo, goal fatti Sampdoria : 13

Primo tempo, goal Casa Vs Sampdoria :

Goal fatti Sampdoria primo tempo: 5
Goal subiti Sampdoria primo tempo: 8

Secondo tempo, goal Casa Vs Sampdoria :

Goal fatti Sampdoria secondo tempo: 13
Goal subiti Sampdoria secondo tempo: 19

Ultima vittoria in trasferta Sampdoria :

giornata 19, stagione 2012/2013, match Juventus - Sampdoria 1-2 (24 Giovinco (rig.) 52/68 Icardi ) .

Ultima sconfitta in trasferta Sampdoria :

giornata 35, stagione 2012/2013, match Udinese - Sampdoria 3-1 (29 Di Natale 34 Eder 52 Di Natale 87 Muriel ) .

Ultimo pareggio in trasferta Sampdoria :

giornata 33, stagione 2012/2013, match Bologna - Sampdoria 1-1 (24 Gilardino 59 G.Sansone ).

  • Pubblicato in Calcio
Sottoscrivi questo feed RSS
Partly Cloudy

9°C

Roma

Partly Cloudy

Humidity: 46%

Wind: 8.05 km/h

  • Clear
    24 Mar 2016 16°C 6°C
  • Sunny
    25 Mar 2016 17°C 10°C
Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore