logorcb

updated 10:57 PM CEST, Aug 13, 2019

Il terrore di diventare mamma

800px Caesarian shownDifetti sostanziosi e sbagli inaccettabili oscurano letteralmente 3 presidi sanitari su 4, stando al decesso di tre donne in procinto di dare alla luce una o più creature; vere e proprie tragedie che sono accadute ultimamente nel nosocomio “Spedali Civili” di Brescia, e in quelli di “G. Fracastoro” e “san Bassiano” situati rispettivamente a san Bonifacio (Verona) e a Bassano del Grappa.

Questa gravosità è riportata nella documentazione di premessa elaborata dall’unità operativa per le situazioni d’emergenza che interviene su suggerimento del dicastero diretto dalla Lorenzin.

Incongruenze di carattere amministrativo e al compimento dell’attività sanitaria, quando non si ha più tempo da perdere e bisogna dimostrare d’essere all’altezza avendo nervi saldi, non si registrano piuttosto al “sant’Anna” di Torino; dove le componenti corrispondono dignitosamente al delicatissimo ordine degli eventi, specie al momento d’impegnarsi per far cessare un dato allarme.

SANITA’ GIUBILEO: REGIONE LAZIO, PIANO SI AVVIA A CONCLUSIONE

regionelazioProcede senza ritardi l’attuazione del Piano sanitario predisposto dalla Regione Lazio per affrontare il Giubileo.

A 20 giorni dall’inizio della celebrazione il cronoprogramma della chiusura lavori è definito così come quello relativo al personale ed al sistema d’emergenza.

Le opere di adeguamento dei 12 Pronto Soccorso all’interno della Città di Roma termineranno tutte entro il 4 Dicembre 2015, consentendo cosi l’attivazione di ulteriori 112 posti letto di emergenza e terapia intensiva.

  • Pubblicato in Salute
Sottoscrivi questo feed RSS

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore