logorcb

updated 8:59 PM CET, Feb 27, 2020

Parità nel Derby. All'Olimpico è 1-1

Risultati immagini per ROMA LAZIO I giallorossi dominano il match ma si fanno male da soli. Al vantaggio di Dzeko risponde Acerbi, che sfrutta un’indecisione di Pau Lopez. All’Olimpico è 1-1.

I giallorossi pareggiano il Derby contro la Lazio per 1-1, dopo aver letteralmente condotto il gioco per quasi tutti i 90 minuti regolamentari più recupero.
La squadra di Paulo Fonseca parte forte e riesce a sbloccare il match grazie a Edin Dzeko. Il bosniaco anticipa di testa Thomas Strakosha in uscita e fa 1-0.
Pochi secondi e i padroni di casa sfiorano il raddoppio sempre con il bosniaco, ma il calcio è crudele e la Lazio sfrutta l’unica vera occasione del primo tempo. A crearla è la Roma stessa, con il colpo di testa a campanile di Davide Santon e la decisione di Pau Lopez di non deviare in angolo il pallone, bensì respingerlo in maniera goffa, forse anche caricato irregolarmente, regalando a Francesco Acerbi il tapin vincente. 1-1.
La partita non cambia copione e i giallorossi sfiorano nuovamente il vantaggio con Lorenzo Pellegrini, il cui destro a giro si infrange sul palo.
Nella ripresa Dzeko e compagni ricominciano a spingere e, oltre al rigore prima concesso da Calvarese e poi revocato dal VAR, vanno a un passo dal 2-1 con Jordan Veretout e Dzeko.
La Lazio è tutta nel tiro sbilenco di Ciro Immobile da buona posizione.
Allo Stadio Olimpico finisce in parità. La Roma guarda al futuro con fiducia, la Lazio scampa il pericolo.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le pagelle di Roma-Lazio

Derby vivace e, a tratti, spettacolare. La Lazio gioca meglio in avvio, la Roma cresce alla distanza e vince meritatamente 3-1. Apre le danze Pellegrini, di tacco. Pareggia Immobile, su regalo di Fazio. Raddoppia Kolarov, su punizione. La chiude colui che l’aveva riaperta, Fazio di testa.

Quando Rocchi arbitra il Derby della capitale, vince sempre chi gioca in casa.
Va così anche questa volta. La Roma schianta la Lazio 3-1, al termine di una partita bellissima, con azioni continue e il solo cooling break a far riposare le squadre nel primo tempo.
Iniziano meglio i biancocelesti che, nei primi due minuti di partita, costringono gli avversari a rimanere nella propria metà campo, sfiorando il vantaggio in più occasioni.

  • Pubblicato in Calcio
Sottoscrivi questo feed RSS

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore