logorcb

updated 7:41 PM CET, Nov 13, 2019

Roma: scandalo affitti case a 10 euro

Copia della Lupa capitolinaFino a ieri era possibile dimorare nella capitale, in zona Borgo Pio per la precisione, versando la “grande bellezza” di una mensilità pari a 10,29euro; e se l’alcova te l’avessero soffiata, con un fare sempre rapace, allora saresti potuto passare da corso Vittorio Emanuele, e accontentarti di stare sotto un tetto corrispondendo mensilmente 24,41euro.

  • Pubblicato in Roma

Stop centurioni, Tronca firma ordinanza divieto a Roma

centurioni roma 660x330Il Commissario straordinario di Roma Capitale,  Francesco Paolo Tronca, ha disposto, con ordinanza, il divieto di qualsiasi attività che preveda la disponibilità ad essere ritratto come soggetto in abbigliamento storico (c.d. “centurioni”) in fotografie o filmati, dietro corrispettivo in denaro. Il divieto si impone ai fini della tutela della sicurezza urbana –  in quanto i soggetti dediti a tali attività agiscono frequentemente con modalità inopportune, insistenti e talvolta aggressive – e del decoro del patrimonio artistico, storico e monumentale della città.

Il Commissario Tronca, con successiva ordinanza, ha disposto, inoltre, il divieto di svolgere in alcuni ambiti territoriali del centro cittadino qualunque attività assimilabile al trasporto di persone, con velocipedi a tre o più ruote, anche a pedalata assistita. Tali veicoli, infatti, potendo essere condotti senza titolo di guida e non soggetti all’obbligo di assicurazione per la responsabilità civile, non dispongono dei requisiti necessari a tutela della sicurezza nella circolazione. L’ordinanza firmata dal Commissario straordinario stabilisce, inoltre, il divieto di svolgere in maniera ambulante l’attività su suolo pubblico di intermediazione e promozione di tour turistici e vendita di biglietti per l’accesso a musei e siti di interesse storico, artistico o culturale, in quanto attività lesive anche dei princìpi di leale concorrenza commerciale.

Le ricadute di questi fenomeni, nei confronti dei quali l’Amministrazione Capitolina sta adottando tali provvedimenti, risultano ulteriormente dannose e potenzialmente pericolose per le condizioni che verranno a generarsi in occasione del Giubileo Straordinario, e rischiano di assumere proporzioni tali da creare turbative alla sicurezza urbana, proprio nelle aree cittadine interessate dai flussi turistici connessi all’evento giubilare.

Su disposizione del Commissario Tronca, la Polizia Locale ha già predisposto servizi mirati al rigoroso rispetto delle ordinanze e  monitorerà attentamente la situazione, anche al fine di indicare altri luoghi ove eventualmente estendere l’efficacia delle ordinanze stesse alla luce dell'evoluzione delle situazioni.

Roma Capitale: Marino addio,Tronca il commissario

tronca È l’attuale prefetto di Milano, Franco Tronca, palermitano, 63 anni, è l’uomo scelto per guidare come commissario il Comune di Roma dopo lo scioglimento del Consiglio comunale. Una scelta che vuole rappresentare un chiaro segnale in vista del Giubileo, perché l’evento possa avere la stessa riuscita dell’Expo. «Ho già firmato il decreto di nomina - ha confermato ieri sera il prefetto Gabrielli -. Il prefetto Paolo Tronca ,oggi, terminerà il suo lavoro all’Expo e inizierà a lavorare per Roma». E lui si è è dichiarato subito «orgoglioso e felice della fiducia accordatami». «Affronterò l’incarico - ha spiegato - con il medesimo impegno e lo spirito di servizio con cui ho affrontato in questi due anni gli eventi del Semestre europeo, l’Asem e la preparazione e gestione dell'Esposizione universale».marino

Si riparte con uno stanziamento che fonti governative stimano intorno ai 300 milioni e una squadra forte, che sappia cogliere l'occasione per rimettere a posto la città. Perciò resterà in campo l'idea di far gestire - in sinergia con il prefetto Gabrielli, con il commissario straordinario Tronca, con Cantone e con gli uffici di Palazzo Chigi - il tema dei Trasporti a Marco Rettighieri, direttore di Expo, grande esperto in materia. Rettinghieri ricostituirà, con il nuovo commissario straordinario, un team già collaudato: la stessa squadra che, in questi mesi, ha affrontato il non facile compito di rimettere in sesto la macchina organizzativa dell’Esposizione universale, minacciata dall’inchiesta e dall’arresto di Angelo Paris, a maggio dell’anno scorso. La città avrà probabilmente anche altri quattro o cinque subcommissari. E già si fanno i nomi del presidente del Coni Giovanni Malagò e di Carlo Fuortes, nominato sovrintendente del Teatro dell'Opera di Roma nel 2013 e rinnovato nell’incarico fino al 2020.

Sottoscrivi questo feed RSS

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore