Sassuolo-Lazio 1 -2 – Vittoria sofferta arrivata nel finale di partita.

 

Dopo le precedenti soste per la nazionale che avevano visto la Lazio perdere a Ferrara con la Spal e pareggiare con l’Atalanta arriva a Reggio Emilia una bella e sofferta vittoria di misura arrivata solo nel recupero.

La Lazio è sembrata a lunghi tratti padrone della partita ma il Sassuolo in alcuni momenti del match è stato bravo a impensierire la difesa biancoceleste con azioni ficcanti con buone trame di gioco.

La Lazio è andata in vantaggio, al minuto 34,  con il solito Immobile che in azione di ripartenza una volta entrato in area di rigore metteva la palla alle spalle di Consigli che nel frangente si faceva passare la palla sotto il busto; la partita sembrava in controllo dei biancocelesti che invece, quasi allo scadere del primo tempo,  da un corner dopo una spizzata di Peluso venivano raggiunti da un gol di Caputo.

Il secondo tempo filava via con azioni da una parte e dall’altra fino all’epilogo, al minuto 91, del gol della vittoria segnato da Caceido, che nella ripresa prendeva il posto di Correa, che con un movimento da centravanti dapprima si liberava della marcatura dell’avversario e dopo con un destro preciso metteva la palla dove Consigli non poteva arrivare.

Sesta vittoria consecutiva e domenica arriva all’Olimpico l’Udinese per una partita non facile vista la fame di punti in ottica salvezza della squadra friulana.

Stefano Di Santo

Stefano Di Santo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *