Vetro salsa pomodoro, riscontrata presenza di schegge: Richiamo prodotto alimentare

Vetro salsa pomodoro, riscontrata presenza di schegge: Richiamo prodotto alimentare
Riscontrata la presenza di vetro in salsa di pomodoro, scatta il richiamo di un prodotto alimentare con una nota urgente del Ministero della Salute.
Di una certa gravità il motivo di tale decisione intrapresa e ne dà notizia sull’apposito spazio presente sul suo sito web ufficiale.
All’intero di alcune bottiglie emerge, infatti, la presenza di schegge di vetro in tali bottiglie di salsa di pomodoro.
Ovviamente la cosa potrebbe dare adito a importanti problematiche in merito alla salute e all’incolumità delle persone.
Da qui il richiamo del prodotto alimentare.
Il Ministero della Salute fornisce tutti i dati del caso per il suo riconoscimento.salsa pomodoro 2
Si tratta del prodotto ‘Pomodoro datterino – Salsa Pronta’, commercializzato da Iper Montebello S.p.A. e prodotto dalla ditta Bottega di Sicilia S.r.l.
Il numero di lotto è il seguente: D304/19 e la data di scadenza o termine minimo di conservazione coincide con i seguenti parametri. 31/11/2022 e 31/12/2022.
Le unità in cui vengono distribuite nei supermercati le bottiglie di salsa pronta di pomodoro sono di 330 grammi.
Non è specificata alcuna avvertenza nell’ordinanza del Ministero della Salute.
Tutti i punti vendita in cui è commercializzato il prodotto devono provvedere a toglierlo dai propri scaffali.
E per chiunque possieda in casa lo stesso, l’invito è di restituirlo dove è stato acquistato in precedenza.
Si potrà ottenere un rimborso oppure una sostituzione con altro.
Non è richiesta la presenza dello scontrino, come sempre in questi casi.
Emiliano Frattaroli

Emiliano Frattaroli

Giornalista, regista, sceneggiatore. Autore programmi Rai, documentarista. Ex sportivo professionista, subacqueo e pilota aeromobili. Al momento direttore editoriale Roma Capitale Magazine e Direttore Responsabile Grazie per sempre. Negli anni '70 ha collaborato con una struttura ospedaliera come perfusionista (tecnico macchina cuore polmone) nell'equipe di cardiochirurgia del nosocomio di Massa, diretta dal Prof. Azzolina. Conoscitore e scrittore di archeologia, storia e astrofisica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *