Dona un’opera: gara solidale per sostenere BINARIO 95 durante l’emergenza Covid -19

Dona un’opera: gara solidale per sostenere BINARIO 95 durante l’emergenza Covid -19

DONA UN’OPERA: gara solidale con in vendita 213 bozzetti per film, opere teatrali e televisive realizzati da scenografi e costumisti italiani dell’ASC -Associazione Italiana Scenografi Costumisti e Arredatori.

I fondi raccolti andranno all’associazione BINARIO 95 progetto che assiste persone in condizione di povertà e senza fissa dimora

 Per sostenere BINARIO 95, progetto della Europe Consulting Onlus che si occupa dell’assistenza a coloro che versano in condizioni di povertà e senza fissa dimora, l’ASC-Associazione Italiana Scenografi Costumisti e Arredatori organizza una raccolta fondi DONA UN’OPERA 

l fundraising, organizzato durante l’emergenza COVID – 19, avviene attraverso la vendita di 213 bozzetti, realizzati dai soci dell’associazione e da altri artisti, per film, opere teatrali e televisive, ma anche provenienti da collezioni private come quella di Lila De Nobili messe a disposizione dalla collezione di Dino Trappetti, della Fondazione Tirelli Trappetti.

 Tanti nomi di eccellenza dello spettacolo: dal cinema al teatro, alla televisione si sono attivati per questa   gara di solidarietà per aiutare le fasce più disagiate del Paese. Premi Oscar come Dante Ferretti, Milena Canonero e Gabriella Pescucci hanno aderito con generosità all’iniziativa insieme a grandi nomi che hanno lavorato con registi del calibro di: Federico Fellini, Martin Scorsese, Paolo Sorrentino, Tim Burton, Matteo Garrone, Wes Anderson, Marco Bellocchio, Mario Martone, Michele Placido, Ettore Scola, Stefano Sollima, Paolo Virzì, Pif, Carlo Carlei, Igor Tuveri, Alessandro D’Alatri e tanti altri.

Una parte dei bozzetti, inoltre, proviene dal mondo del teatro lirico e di prosa, realizzati dai collaboratori di Luca Ronconi, Gabriele Lavia, Roberto de Simone, Alberto Fassini, Michele Mirabella, Armando Pugliese, Francesco Micheli, Valter Malosti, solo per citarne alcuni.

 Andranno all’asta anche alcuni bozzetti realizzati per le trasmissioni televisive di Renzo Arbore, Luca Nannini, Sergio Colabona.

 Come racconta Carlo Poggioli, presidente di ASC Associazione Italiana Scenografi Costumisti: “Su ogni opera, catalogata e numerata, è riportata una cifra che rappresenta la ‘base d’offerta’; non vorremmo, tuttavia, che la vendita delle nostre opere sia considerata come un’asta, quanto piuttosto come una gara di solidarietà, volta a raggiungere la cifra più alta possibile”.

 Hanno donato le loro opere anche i soci junior dell’associazione, le nuove promesse del Paese.

 I bozzetti originali e gli elaborati digitali in vendita sono tutti autografati.

L’intero catalogo delle opere e le modalità di partecipazione all’asta sono disponibili sul sito dell’associazione www.aesseci.org

Per partecipare alla gara di solidarietà è possibile fare un’offerta online sul sito fino a domenica 3 maggio 2020, giorno in cui le opere verranno assegnate al miglior offerente.

In foto opera di Dante Ferretti (scenografia “La nave va”, “cinema Fulgor) 

Silvana Lazzarino

Silvana Lazzarino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *