I beni con il maggior aumento dei prezzi durante l’emergenza.

I beni con il maggior aumento dei prezzi durante l’emergenza.

L’Unione Nazionale Consumatori ha elaborato e reso noto i dati Istat sull’inflazione, da febbraio a maggio, e redatto la classifica dei prodotti e servizi che hanno avuto il maggior aumento dei prezzi durante l’emergenza Coronavirus

Il record del rincaro spetta agli e-book, con il costo lievitato in appena 3 mesi del 30,4% al secondo posto la frutta fresca, +12,8% e al terzo computer portatili e fissi, palmari, tablet, notebook con aumenti di circa il 12%.

A seguire gli accessori per apparecchi per il trattamento dell’informazione, ossia monitor e stampanti, che si collocano al quarto posto di questa classifica, salendo dell’11,3%, a telefonia fissa, +7,7%.

Dall’analisi dei dati è emerso chiaramente che, durante l’emergenza Coronavirus, i prodotti più richiesti, anche a causa della richiesta di beni necessari per utilizzo in smart working, sono stati oggetto di aumenti oltre la media.

Stefano Di Santo

Stefano Di Santo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *