Campionato concluso. Juve campione e laziali costretti a gufare

Campionato concluso. Juve campione e laziali costretti a gufare

A tozzi e bocconi con uno sprint finale si è concluso il campionato di serie A 2019-2020.

Salutano la massima serie la SPAL, il Brescia e il Lecce.

Festeggia la Juventus con un noioso scudetto, il nono consecutivo, Inter e Atalanta sicure della Champions League della prossima stagione, mentre la Lazio non è ancora sicura al 100% perché se Napoli e Roma si dovessero aggiudicare le rispettive Coppe, i biancocelesti scivolerebbero in Europa League e il Milan passerebbe direttamente nei gruppi del torneo senza passare dai preliminari.

Certo sembrerebbe improbabile, ma il calcio ci ha raccontato storie che rasentano l’impossibile (vedi Leicester City, Danimarca campione europea, il Porto Campione d’Europa, ecc), fatto sta che i laziali, finché o la Roma o il Napoli non usciranno dalle Coppe, passeranno un periodo a gufare in modo sfrenato.

Il coinvolgimento delle squadre italiane in Champions League, vede venerdì 7 agosto, la Juventus in casa contro l’Olympique Lyonnais, sabato 8 agosto il Napoli ospite del Barcelona, mercoledì 12 agosto l’Atalanta in casa se la vedrà con il Paris Saint-Germain.

Mentre l’Europa League inizierà mercoledì 5 agosto con l’Inter in casa contro il Getafe, la Roma in casa del Sevilla giocherà giovedì 6 agosto.

Una bella immersione calcistica, anche per chi non è tifoso delle squadre coinvolte, perché il parco delle contendenti è di altissimo livello, giusto per i palati più fini degli appassionati di calcio.

Emiliano Frattaroli

Emiliano Frattaroli

Giornalista, regista, sceneggiatore. Autore programmi Rai, documentarista. Ex sportivo professionista, subacqueo e pilota aeromobili. Al momento direttore editoriale Roma Capitale Magazine e Direttore Responsabile Grazie per sempre rivista animalista. Conoscitore e scrittore di archeologia, storia e astrofisica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *