Milioni di mascherine immesse nel mercato senza certificazione pagate dagli Enti Pubblici oltre il valore.

Milioni di mascherine immesse nel mercato senza certificazione pagate dagli Enti Pubblici oltre il valore.

Sono milioni le mascherine, per la difesa e tutela della salute, immesse (forse!!) abusivamente sul mercato senza la certificazione oppure pagate a prezzi da capogiro. 

Risultano, infatti,  molte commesse reperite nel momento peggiore della emergenza sanitaria da Covid-19 con finte fideiussioni e vendute agli Enti a prezzi molto maggiorati.

Lo Stato, se tale situazione fosse confermata,  avrebbe speso circa un centinaio di milioni di euro più del dovuto.

La Procura di Roma, a seguito di tale situazione, ha aperto quattro fascicoli guidati dal procuratore aggiunto Paolo Ielo;

L’indagine riguarda il comportamento assunto da circa  una decina di persone per i reati di frode in commercio per le forniture delle dette mascherine. 

Secondo gli inquirenti milioni di mascherine sono state immesse nel mercato mancante di idonea certificazione oltre ad essere state pagate dagli Enti Pubblici anche circa 10 o 100 volte il valore reale

Stefano Di Santo

Stefano Di Santo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *