EMERGENZA RIFIUTI – Il Comitato di Quartiere Casal Monastero si rivolge all’Asl

EMERGENZA RIFIUTI – Il Comitato di Quartiere Casal Monastero si rivolge all’Asl

Persistente e grave l’emergenza Igienico Sanitaria causata dalla mancata raccolta dei rifiuti nella zona di Casal Monastero.

Il Comitato di Quartiere, per la grave situazione venutasi a creare per le vie e nei condimini a causa dei ripetuti disservizi dell’Ama, è stato costretto ad invocare l’intervento con urgenza della Azienda U.S.L. Roma 2 -Dipartimento di Prevenzione – U.O.C. Servizio di Igiene e Sanità Pubblica -SISP a tutela della salute e incolumità dei residenti.

Il clima è incandescente tra i cittadini e le Istituzioni che, nonostante ripetuti solleciti per un immediato intervento, non riescono ad avere un servizio dignitoso ed efficiente.

Sono passati pochi mesi da quando, eravamo nel mese di agosto, quando i cittadini sono dovuti ricorrere ad un esposto nei confronti di Ama che fu, in quell’occasione, appoggiato e rafforzato dalla dirigente della questura di S.Basilio che intimò al Sindaco e ad Ama di intervenire tempestivamente per riportare ordine e regolarità del servizio di raccolta.

Nel mese di Agosto fu ripulito il quartiere ma, con il passare del tempo, la situazione in poco tempo a causa dell’incuria dell’Amministraione è tornata come nel periodo estivo se non anche peggio.

Stefano Di Santo

Stefano Di Santo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *