logorcb

updated 2:03 PM CEST, Oct 13, 2019

Iniziative del Comitato per il Parco Piccolomini

022312936piccolominiDopo lo stop al progetto di privatizzazione dell’area di Villa Piccolomini, su cui si voleva realizzare un circolo golfistico, la Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici ha bocciato pure la proposta alternativa di social club, che comprendeva un parcheggio, una piscina e un ristorante, in considerazione della valenza culturale e ambientale dei luoghi.

E’ stata richiesta pure maggiore continuità ambientale dei luoghi della parte alta, che rischiavano di essere spezzettati per usi differenti, tuttavia la doccia fredda è arrivata con la conferma dei vertici della Fondazione Piccolomini da parte della Regione Lazio, gli stessi vertici che avevano formulato le proposte del golf e del social club. E questo nonostante le proteste dei cittadini e delle associazioni ambientaliste.

 Prima del parere della Soprintendenza il consigliere Athos de Luca aveva indetto una Commissione Ambiente nella quale sono state ascoltate sia la Consea, che detiene parte dell’area Piccolomini e la Fondazione stessa, auspicando una soluzione che andasse incontro alle esigenze di tutti, comprese quelle dei cittadini.

Il Presidente del Municipio Valentino Mancinelli ha inviato alla Regione una richiesta di un tavolo di confronto, e una ulteriore lettera in cui si chiedono spiegazioni circa un bando per la locazione di una parte della Villa del Sole, che comprende una sala conferenze che dovrebbe essere aperta ad uso gratuito del Municipio in certi giorni dell’anno.

Insomma, l’attività del Comitato per il parco Piccolomini continua, e ha trovato anche una certa disponibilità all’ascolto da parte degli uffici comunali, per dare maggiore forza alla sua voce ha in progetto di diffondere, prossimamente, una petizione popolare, con l’obiettivo di raccogliere mille firme, per arrivare alla conclusione della vicenda e a un corretto utilizzo dell’area di Villa Piccolomini.

Ultima modifica ilVenerdì, 31 Ottobre 2014 15:02

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore