logorcb

updated 2:03 PM CEST, Oct 13, 2019

Roma: l’appello per il Parco della Cellulosa

images1Sono passati quasi due anni da quel novembre 2012, quando il Comune di Roma ha annunciato l’acquisizione del Parco della Cellulosa a Casalotti: dopo la deliberazione dell’Assemblea Capitolina bisognava passare ai fatti e procedere all’atto notarile con cui il Parco passava dalla società Ligestra 2, interamente partecipata dal Ministero dell’Economia, al Comune di Roma, ma da allora nessun passo in avanti è stato fatto.

Pur essendo l’acquisizione finanziata con fondi del bilancio del Comune di Roma, pur essendo la decisione stata già presa, per intoppi burocratici che non si comprendono il passaggio al Comune ancora non è stato disposto, e il Parco è ancora in comodato.

Per non parlare di tutte le questioni che sorgono a ogni rinnovo del comodato.

Per questo la cura e la gestione del Parco non sono mai potute passare al Servizio Giardini del Comune e se n’è dovuto fare carico il Comitato per il Parco, formato da cittadini e cittadine che agiscono su base volontaria.

Lo stesso comitato ha anche provveduto, a partire dal 2009, a rendere accessibile e fruibile l’area, e a curare la manutenzione del Parco, basti pensare al fatto che c’è una persona che tutte le mattine all’alba va ad aprire i vari ingressi e al tramonto li va a chiudere.

Va anche ricordato che, a partire dal maggio 2014, dopo la chiusura della sede dell’Ispra, il Comitato ha dovuto provvedere anche a pagare le bollette di acqua ed energia, e tutto questo per rendere un servizio alla cittadinanza che abita a Casalotti e dintorni.

In questi ultimi anni hanno trovato spazio all’interno del Parco numerose associazioni che hanno avuto una funzione fondamentale nell’aggregazione dei cittadini e nella realizzazione di numerose manifestazioni e iniziative culturali e di salvaguardia ambientale, rivolte a giovani e meno giovani, questo patrimonio di conoscenze e relazioni non va disperso, ma incentivato e alimentato.

Per questo il Comitato Promotore per il Parco della Cellulosa ha diramato quest’appello per sensibilizzare l’opinione pubblica: http://www.parcodellacellulosa.it/locandine/20140929%20lettera%20parco%20contro%20patrimonio.pdf , si spera che gli Uffici del Comune di Roma trovino presto una soluzione alla vicenda.

Ultima modifica ilVenerdì, 31 Ottobre 2014 14:59

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore