logorcb

updated 3:54 PM CEST, Jul 22, 2019
XIII Municipio

XIII Municipio (79)

Un primo via libera ai lavori della Boccea da parte della Soprintendenza

PicsArt 1434969045254

In tanti si saranno chiesti come mai i lavori del raddoppio della Via Boccea hanno subito l’ennesimo stop subito dopo essere ricominciati prima di Natale, quando era stato completato il passaggio di consegne tra le due ditte appaltatrici dopo l’ultimo episodio della querelle giudiziaria che le ha viste protagoniste.

La risposta è in una lettera che la scorsa settimana la Soprintendenza per il Lazio e l’Etruria meridionale ha inviato al Comune di Roma, che ci viene mostrata dall’associazione Casalottilibera, nella quale si evidenziano due situazioni, tutte e due relative all’ultimo tratto della Boccea da allargare, quello prima del bivio con Selva Candida.

Fermate ATAC pericolose in via di Casalotti

ImmagineCasalotti è un quartiere di Roma, chi ci è nato, tanti anni fa, ricorda quando era appellato come “borgata” e prima di arrivare al bivio tra via Boccea e via di Casalotti c’era il cartello con scritto: “Casalotti – Comune di Roma”, anche se in loco sono sempre state presenti le scuole, la ASL, che allora si chiamava “Ufficio di Igiene” e altri servizi, tuttora non presenti in altre periferie moderne molto più lontane dal centro, concepite come veri e propri quartieri dormitorio.

Sistemata la scala di via Bonaccorsi a Valle Aurelia

scala valle aureliaA Valle Aurelia è stato recentemente curato il rifacimento delle vie del quartiere, con una certa attenzione anche ai particolari.

E’ stata infatti anche completata la bonifica della vecchia scalinata di via Bonaccorsi, utilizzata da chi si reca al capolinea e alla fermata della metropolitana, liberandola da erbacce e accumuli di terra.

Nell’ambito dei lavori che interessano l'area della Fornace su via Baldo degli Ubaldi, è inoltre prevista la realizzazione di un nuovo capolinea verrà realizzato un nuovo capolinea che sarà collocato al di là del fornice ferroviario, su via Angelo Emo, completo di stalli e pensiline.

Street art a Via Monte del Gallo nel XIII Municipio

parete stazione san pietroVa di scena l’arte moderna alla Stazione San Pietro nel XIII Municipio: dalla scorsa settimana l’artista Bordalo II, che ricicla vecchi materiali per farne opere d’arte, sta realizzando una sua creazione su una delle pareti della Stazione di San Pietro.

L’artista utilizza biciclette rotte, pezzi di auto, pneumatici e colori. "L’intervento - come spiegato dal presidente del XIII Municipio Valentino Mancinelli, dell'assessore alla cultura Eleonora De Venuti e dell’assessore all’ambiente Massimiliano Pasqualini - racconta della profonda metamorfosi delle aree urbane, dell’ espansione delle principali stazioni di accesso alla città di Roma e della possibilità di potenziarle in modo che anche Roma possa avere la sua S-Bahn come Berlino ed altre capitali europee.

Un nuovo asilo nido in via di Val Cannuta nel XIII Municipio

asilo nido val cannutaLe ruspe e i macchinari sono all’opera in via di Val Cannuta, all’angolo di via Boccea, dove sono in corso lavori di sterro e sistemazione dell’area.

Di che si tratta? Per venire incontro alle esigenze di numerose famiglie della zona il Comune di Roma, con l’ausilio del competente Municipio XIII, ha avviato la costruzione un nuovo asilo nido per 60 bambini.

Dopo i necessari tempi per l’individuazione della ditta realizzatrice, è stata richiesta e ottenuta l’autorizzazione sismica del Genio Civile, ed è già iniziato il lavoro di posizionamento dei pali di fondazione con inserimento dei tondini dopo i carotaggi nel terreno.

Proseguono i lavori di rifacimento di via della Stazione di San Pietro

lavori cavalleggeri immagineA seguito dell’indizione del Giubileo Straordinario della Misericordia sono stati avviati numerosi cantieri in varie zone di Roma, tra cui via della Stazione di San Pietro.

Nell’ultima settimana è stata curato il riposizionamento dei sampietrini in via della Stazione di San Pietro, che è chiusa al transito veicolare, mentre rimangono accessibili i marciapiedi.

Nell’ambito del medesimo progetto di riqualificazione è previsto il rifacimento di marciapiedi e del manto stradale e la pulizia di caditoie e tombini di via Innocenzo III e piazza della Stazione di San Pietro.

Nelle stesse zone è previsto anche il controllo dello stato della segnaletica e il rifacimento della stessa: si tratta di opere che, in alcuni casi, erano attese da tempo.

Allargamento della Via Boccea

lavori boccea immagineRipartiti i lavori di allargamento della via Boccea, che hanno avuto un iter molto travagliato, caratterizzato da varie sospensioni imposte dalle Sovrintendenze, a causa di ritrovamenti archeologici, ma anche dalla Magistratura, con una prima sentenza del TAR che ha dato ragione alla ditta che aveva perso la gara.

Assemblea del PD Aurelio

marco causiIl 20 novembre scorso, l’onorevole Marco Causi, già vicesindaco negli ultimi giorni della Giunta Marino, ha parlato agli iscritti del PD Aurelio, riuniti in assemblea presieduta dall’on. Andrea Romano, commissario del PD del XIII Municipio, alla presenza anche del Presidente Mancinelli e di alcuni consiglieri municipali.

L’ex Enasarco di Mattia Battistini 2 anni dopo.

ex enasarco battistini 2Circa due anni fa è stato occupato, da parte di persone prive di abitazione, l’edificio ex Enasarco su via Mattia Battistini, poco distante dal luogo in cui è avvenuto l’investimento di 9 persone lo scorso 27 maggio.

Da allora non è cambiato nulla: le persone che hanno occupato lo stabile, che un tempo ospitava una scuola del Ministero della Difesa, continuano ad abitare indisturbate nell’edificio, sono state installate numerose antenne paraboliche, segno anche che possono utilizzare l’energia elettrica, i molti striscioni sono stati ammainati e sono comparsi numerosi stendini per la biancheria.

Etichettato sotto

Disagi nelle scuole di Terra Santa a Casalotti

1Quest’estate i lavori per il raddoppio della via Boccea si sono di nuovo fermati. La causa di questo ennesimo stop è la sentenza del Consiglio di Stato che ha imposto l’ennesimo giro di valzer fra le ditte che avevano partecipato alla gara di appalto. Dopo la sistemazione delle tubature del gas al bivio di Casalotti si è ancora in attesa del subentro della ditta prima classificata, e del conseguente cambio della guardia con la ditta che ha lavorato finora.

Intanto le scuole di Terra Santa hanno riaperto, ormai da oltre un mese, i battenti, e con l’inizio delle lezioni sono riemersi i soliti problemi, tra cui quello del traffico veicolare all’interno della struttura.

Sottoscrivi questo feed RSS

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore