Immobili ATER: Sanatoria case popolari approvata la proroga di tre mesi.

Immobili ATER: Sanatoria case popolari approvata la proroga di tre mesi.

Il termine per l’istanza di regolarizzazione slitta al 28 maggio 2021.

Come confermato da alcuni recenti “rumors” degli ultimi giorni il termine ultimo per la presentazione delle domande di sanatoria per le case popolari del Lazio è posticipata dal 27 febbraio al 28 maggio 2021.

Tale decisone proviene dall’ Assessorato alle Politiche abitative di Massimiliano Valeriani in quanto “preso atto come diverse amministrazioni comunali, così come segnalato anche da Anci, e associazioni degli inquilini, abbiano riscontrato evidenti difficoltà nelle procedure” tali da non consentire “il rispetto dei termini per la trasmissione delle richieste”

Ricordiamo, infatti,  che tale possibilità riguarda quelle famiglie che vivono senza titolo in un alloggio di edilizia popolare.

Tale beneficio per ricevere l’assegnazione in regolarizzazione è stata introdotta con il cosiddetto collegato al Bilancio, approvato nel febbraio 2020 dal Consiglio regionale del Lazio la delibera mentre per la sua attuazione è stata invece approvata dalla Giunta regionale del Lazio nel luglio 2020. 

Gli inquilini, per poter usufruire di tale possibilità, devono dimostrare di aver occupato l’immobile dove vivono prima del 23 maggio 2014, data di approvazione della cosiddetta Legge Lupi, che impedisce agli occupanti di ottenere la residenza e la regolarizzazione.

Le persone che presentano la domanda di sanatoria dovranno allegare un documento come il certificato di residenza o il verbale della polizia locale che comprovi il periodo di occupazione dell’immobile.

Stefano Di Santo

Stefano Di Santo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *