Immobili ATER, proroga fino al 30 settembre per adesione al piano vendite.

Immobili ATER, proroga fino al 30 settembre per adesione al piano vendite.

Come era prevedibile sono stati prorogati i termini per l’adesione al piano vendite delle case popolari dell’Ater.

Gli inquilini avranno, quindi, tempo fino al 30 settembre per esercitare il loro diritto all’acquisto.

Tale decisione è avvenuta con un comunicato ai sindacati del direttore dell’Ater di Roma, Andrea Napoletano.

Il ‘Programma di alienazione e reinvestimento’ riguarda oltre 7500 alloggi. E’ stato avviato da Ater nell’agosto del 2020 sulla base del cosiddetto decreto Lupi dell’ex governo Renzi e prevede la vendita degli appartamenti inseriti nei condomini misti nei quali la proprietà pubblica, in questo caso dell’ATER, è inferiore al 50 per cento.

  1. Agli assegnatari viene riconosciuto il diritto di prelazione, con possibilità di acquisto ai parenti fino al terzo grado, purché in possesso dei requisiti richiesti per accedere a un alloggio pubblico;
  2. Chi non potrà acquistare verrà spostato in altri appartamenti, sempre di proprietà Ater, per poter procedere con la vendita all’asta;
  3. Potranno restare solo le famiglie con particolari situazioni di disagio e i nuclei con persone di età superiore ai 70 anni..
  4. Il prezzo di vendita è calcolato sulla base della rendita catastale moltiplicata per cento e ridotta dell’1 per cento per ogni anno di anzianità dell’immobile, fino a un massimo del 20 per cento. 
Stefano Di Santo

Stefano Di Santo

Avvocato del Foro di Roma. Membro Commissione Diritto Bancario Ordine Avvocati Roma Referente terrioriale ACCI - Associazione Consumatori Cittadini Italiani - Collaboratore testata giornalistica Roma Capitale Magazine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *