Commercio su area pubblica: delocalizzate le soste di piazza Tuscolo e via Taranto in VII Municipio

Commercio su area pubblica: delocalizzate le soste di piazza Tuscolo e via Taranto in VII Municipio

Sono state finalmente delocalizzate due postazioni di commercio su area pubblica nel VII Municipio che ostruivano incroci e marciapiedi compromettendo la sicurezza dei cittadini e la circolazione stradale, oggetto negli anni di tante segnalazioni da parte dei residenti della zona.

La sosta n. 83 della rotazione integrativa merci varie di Piazza Tuscolo, fronte civico 23, è stata ricollocata in Piazza Epiro in coda al mercato di Porta Metronia, sul plateatico a sinistra guardando l’ingresso dello stesso; la sosta n. 203 in via Taranto, angolo via Orvieto, è stata invece riposizionata sullo square centrale, al posto dell’operatore non più autorizzato alla vendita del pesce e posizionato all’angolo tra via Orvieto e via Terni, salendo in direzione di via La Spezia.

“Siamo sempre più determinati a portare avanti il lavoro di razionalizzazione del commercio su area pubblica in tutta la città per restituire gli spazi pubblici alla loro funzione naturale. Anche in VII Municipio siamo riusciti a intervenire, cercando di tutelare gli interessi di tutti: dei commercianti che fanno impresa, ma che devono operare rispettando le regole; dei cittadini che acquistano e che, nello stesso tempo, hanno il diritto di vivere il quartiere in sicurezza e di poter camminare senza problemi tra le postazioni. Lo spostamento è avvenuto nel pieno rispetto della circolazione stradale che non deve essere ostacolata in alcun modo” dichiara l’Assessore allo Sviluppo Economico e Lavoro Andrea Coia

Gli interventi di delocalizzazione del VII Municipio seguono quelli già effettuati negli ultimi mesi in IX e XI Municipio; sono in corso inoltre le interlocuzioni tra amministrazione centrale, Municipio I e Polizia Locale per arrivare allo spostamento delle postazioni collocate in via Cola di Rienzo, atteso da anni.

Manuela Rella

Manuela Rella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *