Djokovic, il governo australiano cancella di nuovo il visto

Djokovic, il governo australiano cancella di nuovo il visto

Il ministro dell’Immigrazione australiano Alex Hawke ha nuovamente bocciato il permesso del tennista no vax: non potrà disputare gli Open.

Nuova puntata nella telenovela che ha per protagonista il tennista numero 1 al mondo nel ranking Atp: il ministro dell’immigrazione australiano Alex Hawke ha nuovamente bocciato il permesso di Novak Djokovic. La recente infezione da Covid del campione non è sufficiente, secondo il governo di Canberra, a ottenere un’esenzione dai requisiti vaccinali richiesti per soggiornare e «lavorare» in Australia. Anzi: Djokovic, non essendo vaccinato, potrebbe rappresentare un rischio per la salute pubblica. 

Manuela Rella

Manuela Rella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *