Affrancazione immobili, il Comune individua nuove priorità operative.

Affrancazione immobili, il Comune  individua nuove priorità operative.

Da quanto si apprende dal sito del Comune di Roma ci sono novità sulla gestione sulle pratiche di affrancazione degli immobili.

La Legge 108 del 29 luglio 2021 stabilisce in 90 giorni i termini di conclusione delle procedure di affrancazione, ovvero dei procedimenti amministrativi, avviati su istanza dei cittadini (proprietari o non più proprietari di alloggi e loro pertinenze) finalizzati alla rimozione del vincolo del prezzo massimo di cessione e del canone di locazione.
Precedentemente la deliberazione della Giunta Capitolina n. 13 del 5 agosto 2016 stabiliva un termine di 180 giorni per la conclusione di ciascuno dei procedimenti in questione e indicava dei generici criteri di priorità per richiedere una lavorazione d’urgenza delle istanze rispetto all’ordinario criterio di trattazione cronologica in base alla protocollazione.

Oggi la genericità di tali criteri (prossima compravendita, divisione ereditaria), anche alla luce del mutato quadro normativo, impone un aggiornamento delle attribuzioni di priorità.

Conseguentemente il Dipartimento PAU ha emanato l’11 aprile u.s. una Circolare che stabilisce che i cittadini, all’atto di presentazione dell’istanza di affrancazione (ovvero con successiva comunicazione integrativa), possano evidenziare l’esistenza, formalmente documentata e verificabile, di oggettivi, gravi ed ineludibili motivi di immediato danno economico e di potenziale esposizione finanziaria, ovvero di contenziosi esistenti o sopravvenuti in ragione della mancata conclusione del procedimento in questione. utilizzando un apposito modello di Richiesta di Deroga all’ordine cronologico da inviare alla PEC del Dipartimento:
protocollo.urbanistica@pec.comune.roma.it.

Scarica la Circolare
Scarica il Modello

(Fonte Roma Capitale)

Stefano Di Santo

Stefano Di Santo

Avvocato del Foro di Roma. Membro Commissione Diritto Bancario Ordine Avvocati Roma Referente terrioriale ACCI - Associazione Consumatori Cittadini Italiani - Collaboratore testata giornalistica Roma Capitale Magazine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *