FOOD: DELIVEROO, 1 ITALIANO SU 3 E’ IN TREPIDANTE ATTESA PER CONSEGNA A DOMICILIO

FOOD: DELIVEROO, 1 ITALIANO SU 3 E’ IN TREPIDANTE ATTESA PER CONSEGNA A DOMICILIO

Secondo la ricerca condotta da Swg risparmia le scale al rider facendosi trovare in anticipo sul portone d’ingresso. Cosa rende l’esperienza del cibo a domicilio personale e intima? I rituali che la accompagnano! Come ordinare, chi ha l’ultima parola sulla scelta del pranzo o della cena, come ingannare l’attesa della consegna, quali strategie mettere in atto per accaparrarsi l’ultimo boccone rimasto sono ormai diventati veri e propri rituali che ciascuno interpreta a modo suo. Una ricerca, condotta da Swg per Deliveroo, li ha voluti indagare, facendo luce sui comportamenti messi in atto ogni volta che, smartphone alla mano, si decide di ordinare a domicilio.

Secondo la ricerca l’attesa è trepidante per 1 italiano su 3 che non riesce ad attendere il suono del campanello di casa e risparmia le scale al rider facendosi trovare in anticipo sul portone d’ingresso.
Quando si tratta di decidere cosa ordinare, si sceglie in accordo con il partner (26%) o, come nel caso degli under 30, tramite votazione democratica (42%). E se avanza una fetta di pizza o l’ultimo pezzo di sushi? Per circa un intervistato su 3, spetta ai più piccoli di casa.

Questi ed altri rituali quotidiani, raccontati dalla ricerca, saranno protagonisti a Roma, fino al 29 maggio, di una speciale iniziativa ideata dalla piattaforma leader nell’online food delivery: la stazione della metropolitana A ‘Re di Roma’ cambia nome, diventa ‘Deliveroo Re di Roma’, e si trasforma in un soggiorno di casa nel quale i viaggiatori potranno divertirsi in una serie di attività legate ai rituali del cibo a domicilio, per un’attesa del tutto speciale ed insolita.

Manuela Rella

Manuela Rella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *