Benevento 0-0 Roma: termina a reti bianche il match contro i campani

Benevento 0-0 Roma: termina a reti bianche il match contro i campani

(Benevento – Roma, fonte immagine: laroma24.it)

Benevento – Roma termina 0-0. Le due squadre si sono affrontate al Ciro Vigorito nel match valido per la 23^ giornata di Serie A.

I primi minuti di gioco vedono una Roma determinata e aggressiva, alla ricerca del gol spesso realizzato nei primi 15 minuti nel corso di questa stagione. Al minuto 14 il direttore di gara Luca Pairetto estrae un cartellino giallo ai danni di Schiattarella, l’intervento del centrocampista su Mkhitaryan è decisamente in ritardo. Al minuto 19 arriva la prima ammonizione anche per un calciatore della Roma, Fazio interviene in maniera irruenta su Lapadula bloccando una possibile ripartenza della squadra di casa.

Il primo tempo è caratterizzato da pochissime emozioni, la Roma copre bene la profondità ma in fase di possesso non alza sufficientemente i ritmi facendo fatica a creare occasioni da gol. Il primo tiro in porta viene registrato al minuto 34, dai venti metri Lorenzo Pellegrini impegna Montipò che si distende e respinge la sfera.

Al minuto 41 il Benevento si affaccia pericolosamente nella metà campo romanista, un colpo di testa impegna Pau Lopez che in tuffo fa suo il pallone. Al minuto 45 Glik atterra con un blocco Mkhitaryan al limite dell’area, giusto il cartellino giallo per il difensore polacco. I primi 45 minuti terminano a reti bianche, con poche emozioni da una parte e dell’altra.

La seconda frazione inizia caratterizzata da ritmi più elevati e da entrambe le squadre decisamente più lunghe. Al minuto 49 Pellegrini imbuca per Mkhitaryan, l’armeno in estirada trova l’opposizione dell’estremo difensore. Al minuto 57 Glik interviene in netto ritardo sull’armeno, il direttore di gara estrae correttamente il secondo giallo lasciando i campani in inferiorità numerica. Il Benevento si rinchiude in pochi metri di campo e contiene bene le timide offensive della Roma.

La compagine di Fonseca non trova sbocchi, il giro palla è lento e prevedibile e i cambi del tecnico portoghese non incidono. Al minuto 94 a un traversone di Bruno Peres segue una sponda di Džeko, sul pallone si avventa di testa Pellegrini che trova l’opposizione di Caldirola sulla linea di porta. Al 96esimo Foulon atterra El Shaarawy all’interno dell’area di rigore, Pairetto fischia e concede il penalty ai giallorossi. Il VAR lo richiama per una posizione di fuorigioco di Pellegrini, il direttore di gara revoca il calcio di rigore e fischia tre volte decretando la fine del match.

La Roma non sfrutta la superiorità numerica e non sfrutta i passi falsi di Milan e Napoli, fornisce una prestazione decisamente sottotono e per la prima volta in stagione manca il risultato contro una squadra al di sotto dell’8° posto.

Le pagelle del match

Pagelle Roma

Pau Lopez 6: mai impegnato lo spagnolo, subisce un paio di tiri in porta tra la partita di Braga e quella di oggi.

Spinazzola 6,5: si comporta bene in un ruolo non suo, manca la sua spinta offensiva sulla sinistra.

Mancini 6: non commette errori, copre bene la profondità.

Fazio 6: pecca di condizione fisica e nei primi minuti si nota parecchio. Nel finale di primo tempo effettua due interventi importanti, non sfigura.

Karsdorp 5,5: sottotono l’olandese, spinge poco e lo fa male. Al minuto 63 sbaglia un appoggio importante all’interno dell’area di rigore per Džeko.

Veretout 5,5: paga probabilmente le fatiche dei tanti impegni ravvicinati, in confusione.

Villar 5: la peggior partita del centrocampista spagnolo da quando veste la maglia della Roma, tante imprecisioni alle quali non ci aveva abituati.

Bruno Peres 4,5: disastroso, distratto e impacciato. Una serata da dimenticare per il brasiliano.

Pellegrini 6: il capitano giallorosso prova a rispondere sul campo alle critiche di queste ore, contro di lui esposto anche un duro striscione. Il numero 7 giallorosso non incide ma le uniche grandi occasioni da gol nascono e muoiono con lui.

Mkhitaryan 5,5: prestazione sottotono anche dell’armeno, ha il merito di subire entrambi gli interventi che portano al rosso di Glik.

Mayoral 5: completamente fuori dal gioco, oggi l’ex Real Madrid ci ha ricordato il Mayoral di inizio stagione.

Džeko 5,5 (dal 58′ s.t.): entra per incidere, buona la sponda nel finale per Pellegrini ma dal bosniaco ci si aspetta di più.

Pedro 5 (dal 72′ s.t.): totalmente assente, un lontano parente del Pedro che conosciamo.

Juan Jesus 5,5 (dal 72′ s.t.): si fa notare per una buona chiusura e per tanti falli commessi nel giro di pochi minuti.

El Shaarawy 6 (dall’82’ s.t.): gioca pochissimi minuti, reca più affanno ai difensori campani di quanto abbia fatto il resto dell’attacco giallorosso.

All. Paulo Fonseca 5,5: le assenze in difesa erano tante, difficile pensare di schierare Fazio e Juan Jesus insieme dal primo minuto. Il giro palla della Roma è lento e prevedibile, nonostante la superiorità numerica le cose non cambiano e i rimpianti aumentano.

Pagelle Benevento

Montipò 6; Depaoli 7, Glik 4.5, Barba 7.5, Foulon 6; Hetemaj 6.5, Schiattarella 6, Ionita 6; Viola 6, Caprari 6.5; Lapadula 6; All. Filippo Inzaghi 7.

Leonardo Cocchi

Leonardo Cocchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *