Roma – Napoli: la conferenza stampa di Fonseca e le probabili formazioni del match

Roma – Napoli: la conferenza stampa di Fonseca e le probabili formazioni del match

(Roma – Napoli, fonte immagine: ilpost.it)

Paulo Fonseca ai microfoni di Trigoria presenta i temi di Roma – Napoli, match in programma domani alle ore 20:45 allo Stadio Olimpico.

La conferenza stampa

Quanto può incidere il differente percorso settimanale delle due squadre?

Siamo pronti, abbiamo gestito alcuni giocatori. Non voglio alibi, la squadra dev’essere motivata. Mi aspetto una buona prestazione da parte della squadra.

Quanta motivazione può arrivare dall’essere rimasta l’unica squadra italiana in Europa?

La squadra sta bene dopo questo passaggio del turno, ma adesso dobbiamo pensare solo alla partita di domani che è molto importante. Quello che abbiamo fatto è motivo di orgoglio, ma dobbiamo tornare a pensare al campionato.

La Roma è una squadra con vocazione più europea rispetto alle altre italiane le quali sembrano più adatte alla Serie A?

Penso che sia una coincidenza, l’Inter lo scorso anno è arrivata in finale di Europa League.

Come stanno Veretout e Smalling? Il calciatore inglese continua a lavorare a parte, da cosa dipende? Dovrà operarsi al ginocchio?

Non ci sarà nessuna operazione per Smalling. Lui e Veretout non ci saranno domani, stanno lavorando bene e saranno con la squadra presto. Stiamo gestendo Smalling giorno dopo giorno, sta molto meglio.

Si può cambiare strategia in 2 giorni e affrontare il Napoli con un diverso regista difensivo e un diverso terminale offensivo?

Dovete aspettare domani per vedere chi giocherà.

Le inizia a pesare l’incertezza della società sul suo futuro?

Sono focalizzato sul presente, penso solo a domani.

La partita di giovedì le consegna una squadra più stanca fisicamente o più carica dal punto di vista mentale?

Abbiamo vinto due partite contro una squadra difficile, ci dev’essere motivazione. Siamo pronti per affrontare questa partita difficile.

Quanto pesa arrivare a questo punto cruciale della stagione senza Veretout, Mkhitaryan e Smalling?

Io non devo pensare ai giocatori che non abbiamo adesso, sono importanti ma ora non sono con la squadra. Devo pensare a questa partita e dopo a recuperare questi giocatori. Dopo la sosta dovrebbero tornare con noi ma non posso pensare a loro ora.

Sta pensando di rinforzare l’uscita a palla alta riproponendo il doppio play?

Abbiamo una strategia per ogni partita, non cambieremo l’identità. Vogliamo essere una squadra offensiva e con iniziativa. Non cambieremo l’identità anche se abbiamo una strategia per questa partita.

Il Napoli ha avuto un rendimento altalenante, perchè secondo lei? Che Napoli si aspetta domani?

Non mi piace parlare di quello che succede nelle altre squadre, quello che so è che mi aspetta un Napoli forte e che ha vinto contro il Milan. Sono una delle squadre più forti del campionato, difendono bene e vogliono avere la palla e l’iniziativa.

Lo spirito di sacrificio e l’applicazione di Cristante sono un simbolo di quello che si aspetta dalla squadra in generale?

Cristante sta giocando bene come difensore centrale, ha giocato in altre posizioni così come hanno fatto altri giocatori. Questo spirito di sacrificio di giocare dove c’è bisogno è quello che vogliamo vedere in questa squadra.

Le probabili formazioni del match

Probabile formazione Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Ibañez; Karsdorp, Villar, Diawara, Spinazzola; Pellegrini, El Shaarawy; Džeko. All. Paulo Fonseca.

Probabile formazione Napoli (4-2-3-1): Ospina; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Demme, Fabiàn Ruiz; Politano, Zielinski, Insigne; Mertens. All. Gennaro Gattuso.

Leonardo Cocchi

Leonardo Cocchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *