Roma-Torino 1-0. La Roma nel segno di Abraham vince di misura con il Torino.

Roma-Torino 1-0. La Roma nel segno di Abraham vince di misura con il Torino.

a cura di Francesco Chiarizio

La Roma accoglie all’Olimpico il Torino che viene da un’ottima partita contro l’Udinese.

La Roma scende in campo con un 3-1-4-2 con la linea difensiva formata da Smalling Mancini e Ibanez con Diawara davanti a loro, centrocampo composto da Pellegrini e Mkhitaryan al centro con Karsdorp ed El Sharaawy sulle fasce dietro alle punte Zaniolo e Abraham.

Primi minuti della gara molto lenti con le squadre che si studiano affacciandosi poche volte nell’area avversaria;  problemi in casa Roma al 15’ quando Mourinho è costretto ad usufruire già della prima sostituzione a causa di un problema alla gamba destra per Lorenzo Pellegrini che lascia il posto a Carles Perez che sta attraversando un ottimo periodo.

Nonostante l’ottima gestione del gioco del Torino ad andare in vantaggio è la Roma dopo un’azione dei giallorossi terminata da Abraham dopo un ottimo velo di Zaniolo.

Dopo pochi minuti altra occasione in casa Roma con il direttore di gara che fischia un rigore per il fallo di Buongiorno ai danni di El Shaarawy, rigore però che viene annullato giustamente dopo un check del Var di 6 minuti per fuorigioco di Abraham.

Nel primo quarto d’ora della ripresa si vede un Torino che prova a farsi pericoloso con Brekalo e Belotti mentre la Roma che prova a raddoppiare sempre sull’asse Zaniolo-Abraham.

Nei minuti successivi della gara il Torino è più vivace e in più occasioni si rende pericoloso.

La Roma con questa vittoria sofferta c consolida il quinto posto e si affaccia sempre di più in zona Champions.

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *