Energia, il 28 aprile Ripensiamo Ambiente fa tappa all’impianto BioEnerys di Anzio

Energia, il 28 aprile Ripensiamo Ambiente fa tappa all’impianto BioEnerys di Anzio

Venerdì 28 aprile ripartirà l’iniziativa ‘Ripensiamo Ambiente’, promossa dalla associazione Ripensiamo Roma. Un progetto formativo tra gli impianti di gestione dei rifiuti e delle energie presenti in Italia, rivolto ai giovani, per una diversa cultura ambientale.

La prossima tappa si svolgerà ad Anzio nell’impianto di biodigestione gestito da BioEnerys (controllata da SNAM) e saranno coinvolti gli studenti dell’Istituto Tecnico Nautico Giovanni Caboto di Gaeta (Lt) e i componenti di Lila (Laboratorio Idee Lavoratori per l’Ambiente). I ragazzi, circa quaranta, avranno l’opportunità di conoscere da vicino questa tecnologia fondamentale per l’autosufficienza energetica e pienamente rispondente ai principi di economia circolare. Inoltre, gli studenti si confronteranno con il management dell’impianto per condividere e analizzare le performances ambientali, economiche e sociali della tecnologia stessa.

“Desidero ringraziare di cuore tutto lo staff e la responsabile Ambiente di Ripensiamo Roma Paola Muraro per aver lavorato alla organizzazione di questo evento”, ha detto il presidente della associazione Ripensiamo Roma, Donato Bonanni.

Stefano Di Santo

Avvocato del Foro di Roma. Membro Commissione Diritto Bancario Ordine Avvocati Roma Referente terrioriale ACCI - Associazione Consumatori Cittadini Italiani - Collaboratore testata giornalistica Roma Capitale Magazine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *