Lazio – Zenit 3-1 : Nella notte di Champions una Lazio bella e convincente supera i russi.

Lazio – Zenit 3-1 : Nella notte di Champions una Lazio bella e convincente supera i russi.

Nella quarta partita del girone di Champions League la squadra di Inzaghi sfodera una prestazione “formato Europa” contro i russi dello Zenit e fanno un passo avanti forse decisivo per l’accesso agli ottavi.

La Lazio sblocca il risultato al minuto 3 con Immobile che, dopo essersi liberato al limite dell’area, batte di destro e mette la palla alle spalle del portiere avversario con una pregevole traiettoria.

La Lazio è padrona del match, grazie a questa superiorità, riesce al minuto 25 a raddoppiare con Parolo che da fuori area di destro a filo d’erba insacca nella parte destra della porta.

I biancocelesti in completo controllo della partita, dopo il doppio vantaggio, hanno circa 5 minuti di calo di sbandamento  i russi ne approfittano e accorciano le distanze al minuto 26 e vanno anche vicini al pareggio con un’azione molto pericolosa dopo solo una manciata di minuti.

Superata questa difficoltà momentanea la Lazio ritorna ad essere attenta in fase difensiva e pericolosa in avanti e lo Zenit non riesce a costruire palle da gol nitide in attacco.

La ripresa della partita si svolge sulla falsa riga del primo parziale con la Lazio che praticamente chiude la partita con un calcio di rigore concesso e realizzato da Ciro Immobile al minuto 55.

La partita dopo il 3-1 scivola al termine senza pericoli particolari per il portiere Reina e i cambi effettuati da Inzaghi consentono ai biancocelesti di portare a casa 3 punti importanti per il possibile accesso al turno successivo.

Per questa Lazio ….Chapeau!

Stefano Di Santo

Stefano Di Santo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *