Ajax 1-2 Roma: vittoria in rimonta dei giallorossi di Paulo Fonseca

Ajax 1-2 Roma: vittoria in rimonta dei giallorossi di Paulo Fonseca

(Ajax – Roma, Europa League 2020/2021. Fonte immagine: forzaroma.info)

Ajax – Roma termina 1-2. La squadra di Paulo Fonseca si impone alla Johan Crujiff Arena, concedendosi più di qualche speranza per il passaggio del turno anche in vista della gara di ritorno. Prima il vantaggio degli olandesi con Klaassen, poi rimontano nella seconda frazione Pellegrini e Ibañez.

La cronaca del match

In avvio di match la prima occasione è per gli uomini di Paulo Fonseca. Džeko dall’out di sinistra effettua un cross basso e teso all’interno dell’area di rigore, manca di un soffio l’appuntamento con il pallone Pellegrini. Il bosniaco ci riprova qualche minuto più tardi, con il destro in diagonale di poco a lato rispetto alla porta difesa da Scherpen. Sono ancora i giallorossi a rendersi pericolosi. Azione insistita, da parte della squadra ospite, terminata con una botta da fuori di Cristante respinta dall’estremo difensore olandese. Alla mezz’ora di gioco arriva la prima grande occasione per i padroni di casa, Tadic con il sinistro spara alto.

Al minuto 39 si sblocca la gara, a passare in vantaggio è l’Ajax di Ten Hag. Doppio errore di Diawara e Mancini che sul lento passaggio del guineano scappa all’indietro non andando incontro al pallone. Ne approfittano gli olandesi, Klaassen fa 1-0 dopo la combinazione con Tadic. L’ala destra brasiliana Antony si rende pericolosa pochi secondi dopo, ma si oppone Pau Lopez che fa muro negando il raddoppio ai lanceri. Terminano i primi 45 minuti, l’Ajax rientra negli spogliatoi in vantaggio con il gol del suo numero 6.

La Roma inizia il secondo tempo in totale confusione con continui errori in fase di disimpegno e di costruzione dal basso. Al minuto 52 da uno di questi errori nasce il fallo di Ibañez su Antony, al quale segue il calcio di rigore per gli olandesi. Dal dischetto si presenta Tadic che calcia centralmente facendosi respingere la conclusione da Pau Lopez. Reagiscono i giallorossi, splendido cross di Bruno Peres sul secondo palo vanificato dal colpo di testa impreciso di Džeko.

Al minuto 57 trova il gol del pareggio la Roma. Calcio di punizione dal limite di Pellegrini, errore incredibile di Scherpen che non trattiene la conclusione e subisce la rete dell’1-1. Alla metà della seconda frazione attacca con tutti gli effettivi l’Ajax, che schiaccia i giallorossi nella propria metà campo. Taglio perfetto di Brobbey che, ben servito, trova l’opposizione straordinaria di Pau Lopez in uscita bassa. Pochi minuti dopo è decisivo ancora una volta l’estremo difensore spagnolo che si oppone al colpo di tacco di Antony. Ci riprova il giovane esterno brasiliano con il sinistro al volo all’interno dell’area di rigore, è ancora Pau Lopez a respingere la conclusione in corner.

Al minuto 87 completano la rimonta i capitolini. Pallone teso da corner di Lorenzo Pellegrini, dopo la deviazione di Klaassen è splendido il sinistro al volo di Ibañez che con una botta micidiale sotto la traversa fa 1-2. Termina il match alla Johan Crujiff Arena, con la Roma che si ritrova con un piede alle semifinali di Europa League. Appuntamento giovedì prossimo, allo Stadio Olimpico, per il ritorno tra Roma ed Ajax.

Le pagelle

Pau Lopez 7,5: non può nulla sul gol di Klaassen, ma è decisivo nella prima frazione sul tiro ravvicinato di Antony. Tanti errori con i piedi, se li fa perdonare tutti con il calcio di rigore respinto sull’1-0. Alterna poi imprecisioni preoccupanti a parate straordinarie e decisive.

Mancini 5,5: attentissimo su Neres nel corso del primo tempo, rovina tutto con un errore clamoroso in vista dell’1-0 dei padroni di casa. Qualche incertezza anche nei secondi 45 minuti, dove cresce comunque leggermente alla distanza.

Cristante 6,5: qualche errore in fase di disimpegno, attento in fase difensiva e gran botta in avvio di match respinta da Scherpen.

Ibañez 6,5: tante imprecisioni in fase di possesso, non commette però errori grossolani nella prima frazione. L’errore importante arriva in avvio di secondo tempo, quando commette il fallo da rigore vanificato poi da Tadic. Sul finale completa la rimonta giallorossa con un gol straordinario.

Bruno Peres 6,5: attento in fase di copertura nonostante qualche errore tecnico, positivo il suo rendimento anche in fase offensiva.

Veretout 6: pochi palloni ma buoni quelli giocati dal francese, non ancora al meglio dal punto di vista fisico probabilmente.

Diawara 5,5: qualche buona giocata in fase di interdizione, ma errore troppo grossolano nell’azione del primo gol dell’Ajax.

Spinazzola 6,5: spacca la partita in due, un problema muscolare dopo una ventina di minuti lo costringe a lasciare il campo.

Pedro 6: qualche buona giocata dello spagnolo nella prima frazione, ma nonostante questo non riesce ad incidere sul match e non è di certo la prima volta. L’unico merito è quello di prendersi il calcio di punizione dal limite che porta al gol dell’1-1.

Pellegrini 6,5: completamente fuori dal gioco nella prima frazione. Il gol del pareggio che dà il via alla rimonta giallorossa è il suo, nonostante evidenti responsabilità di Scherpen. Dialoga bene con Džeko.

Džeko 7: tanto lavoro e generosità da parte del bosniaco. Poco incisivo vicino alla porta, ma partita più che apprezzabile del numero 9 giallorosso che fa salire la squadra egregiamente.

Calafiori 6 (dal 29′ p.t.): entra a partita in corso contro un avversario tutt’altro che semplice, si comporta discretamente.

Villar 6,5 (dal 77′ s.t.): un quarto d’ora importante quello dello spagnolo, che dà una mano ai compagni a proteggere prima l’1-1 e poi l’1-2.

Borja Mayoral S.V. (dal 77′ s.t.): qualche minuto in campo anche per la punta ex Real Madrid.

Carles Pérez S.V. (dall’89’ s.t.): pochissimi minuti per il numero 31 giallorosso.

All. Paulo Fonseca 7: tante, troppe assenze nella sua squadra in questa spedizione olandese alle quali si aggiunge l’infortunio di Spinazzola. La Roma si comporta bene in campo e nella prima mezz’ora di gioco forse meriterebbe anche qualcosina di più, un doppio clamoroso errore individuale porta in vantaggio gli olandesi. Approccio disastroso dei giallorossi nel secondo tempo, buonissima la reazione dopo il rigore sbagliato da Tadic e vittoria pesantissima alla Johan Crujiff Arena.

Pagelle Ajax

Scherpen 4.5; Rensch 5 (dal 79′ s.t. Klaiber S.V.), Lisandro Martinez 6, Timber 5.5, Tagliafico 5.5; Klaassen 6, Gravenberch 6, Álvarez 5.5; Neres 5 (dal 64′ s.t. Brobbey 6), Tadic 5, Antony 6 (dall’88’ s.t. Idrissi S.V.). All. Ten Hag 5,5.

Leonardo Cocchi

Leonardo Cocchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *