Lazio – B.Dortmund 3-1 – Vittoria importante per il ritorno in Champions League.

Lazio – B.Dortmund 3-1 – Vittoria importante per il ritorno in Champions League.

Dopo la scialba e deludente prestazione in quel di Marassi la Lazio ha ricevuto in casa, nella prima partita del girone di Champions League, la temibile squadra tedesca del Borussia Dortmund ed ha  fornito una prestazione di livello con una vittoria meritata  fatta di sacrificio e solidità.

Il Borussia Dortmund, nonostante la sconfitta. ha comunque fatto vedere le grandi doti dei propri giocatori, in special modo Haland e Sancho ma non solo.  benchè ancora molto  giovani hanno fatto comunque intravedere importanti potenzialità per la loro carriera.

Nel primo tempo si è vista, sin dall’inizio,  una Lazio ben concentrata che ha potuto gestire la partita anche in virtù dell’immediato vantaggio al minuto 6 di Ciro Immobile che ha tradotto in rete l’assist di Correa; la squadra di Favre, dopo lo svantaggio, ha avuto un possesso di palla importante e si è resa pericolosa con alcune percussioni centrali risolte a volte dalla chiusura difensiva biancoceleste altre con parate di Strakosha.

Al minuto 23 la Lazio ha raddoppiato da azione da corner con Luiz Felipe, rientrato dopo l’infortunio, che ha colpito la palla di testa che è carambolata sul portiere Hitz prima di finire in rete; la prima frazione è terminata con il risultato di 2-0 con i tedeschi che hanno cercato di accorciare le distanze senza riuscirci.

Il secondo tempo il Borussia è entrato in campo con il tentativo di riprendere la partita  attuando un forcing e costringendo la Lazio a rimanere nella propria metà campo; questa superiorità ha portato alla rete di Haland al minuto 71 che ha riaperto temporaneamente la partita fino al minuto 76 quando Immobile ben lanciato in profondità da Luis Alberto ha messo in mezzo per il tocco finale sotto porta dell’appena entrato Akpa Akpro che ha appoggiato in rete la palla del 3-1 e sugellato la vittoria dei biancocelesti al ritorno in Campions dopo 13 anni.

La prestazione offerta deve far nascere la convinzione nella società, squadra e tifosi che per raggiungere certi traguardi, o lottare per arrivarci, c’è bisogno di partite giocate come queste con grande dedizione, aggressività e tanto tanto cuore.   

Stefano Di Santo

Stefano Di Santo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *